F1 | GP Giappone, Vandoorne: “La Q4 non cambierebbe nulla”

Il diciassettesimo weekend del campionato si apre con la classica conferenza stampa del giovedì. Nel primo incontro con i giornalisti del GP del Giappone, Stoffel Vandoorne parla delle sue esperienze sulla pista di Suzuka e dei possibili cambi di regolamento dell’anno prossimo. GP Giappone Vandoorne

GP Giappone Vandoorne

Accompagnato da Esteban Ocon, Lance Stroll e Sebastian Vettel, il pilota belga ha discusso le difficoltà della pista, ma anche il calore del pubblico giapponese.

“In Superformula era difficile superare, magari in futuro verranno trovate delle soluzioni. Ho comunque dei bellissimi ricordi in Superformula, ma quello che mi piace è l’ambiente e l’accoglienza della gente.”

La Q4 fa discutere

Vandoorne si dice anche d’accordo con Vettel, che alla domanda precedente aveva sottolineato l’importanza della strategia e di una buona sessione di qualifica. Proprio a proposito delle qualifiche, argomento di grande attualità in questi giorni, i piloti esprimono le loro perplessità. Come avevamo già riportato, la FIA discute sulla possibilità di introdurre una quarta sessione di qualifica accessibile alle otto macchine più veloci. Molto aveva fatto discutere, nell’appuntamento di Sochi, la combinazione di strategie di qualifica e penalità in griglia. Le scuderie, consapevoli di dover partire in fondo allo schieramento a causa di una sostituzione di cambio o motore, preferiscono addirittura non segnare un tempo in qualifica per essere liberi di scegliere la mescola preferita all’inizio della gara. I piloti, tuttavia, non vedono come la Q4 potrebbe risolvere il problema. Vandoorne, sicuramente uno dei piloti più sofferenti durante il sabato a causa di una macchina impazzita, non è positivo rispetto a un cambiamento del genere.

“Non c’è bisogno di sessioni di qualifiche in più. Almeno nel mio caso, cambierebbe nulla”

 

La situazione di Stoffel Vandoorne non è certamente delle migliori al momento, considerando che il giovane belga è ancora appiedato per il 2019. La sua esperienza in Superformula, tuttavia, potrebbe costituire un vantaggio in questo weekend di Suzuka.

F1 | GP Giappone – Sebastian Vettel: “Qui a Suzuka saremo più vicini.”

F1 | GP Giappone, Vandoorne: “La Q4 non cambierebbe nulla”
Lascia un voto
mm

Aurora Dell'Agli

Classe 1997, appassionata di motori sin da bambina. Studio Giurisprudenza e nel tempo libero commento e analizzo la Formula 1 sul blog Instagram @theracingchick.