GP Monaco, Hamilton: “Ho dato il massimo, ma domani la gara sarà lunga”

Lewis Hamilton conquista il terzo posto in una qualifica difficile. “Ho dato tutto il possibile, ma non è bastato per stare davanti a Vettel. Domani però la gara sarà molto lunga. Complimenti a Ricciardo e alla Red Bull, ma noi puntiamo ad essere i più veloci in altre gare.” GP Monaco Hamilton

2018 Großer Preis von Monaco, Donnerstag – Wolfgang Wilhelm

Dopo il weekend dominante a Barcellona, Lewis Hamilton ha avuto una qualifica complicata, ed è riuscito ad agguantare il terzo tempo grazie ad un ottimo giro.

“Sì, qui la sfida è più difficile rispetto alla Spagna” ha commentato il campione inglese a fine qualifica. “Congratulazioni a Daniel che ha fatto un lavoro fantastico. Hanno avuto un passo incredibile tutto il weekend, ma lo sapevamo.”

“Non abbiamo avuto problemi con la nostra macchina. Sì, l’aderenza non era ottimale, ma semplicemente gli altri erano più veloci di noi. Chiaramente ci sono 21 gare, per cui gli ingegneri devono essere intelligenti nel fare in modo che la macchina funzioni bene sulla maggior parte delle piste. Ci sono soltanto un paio di gare così lente, quindi non ci dispiace che la Red Bull sia più veloce qui, perché noi contiamo di sfruttare al massimo il nostro potenziale in piste più simili a Barcellona, che sono la maggioranza.”

Lewis Hamilton in azione a Monaco. Foto: Mercedes AMG F1

Sulla sua prestazione personale, Hamilton è parso soddisfatto, ma con un po’ di rammarico per il secondo tentativo.

“Ho dato tutto il possibile. Il primo giro in Q3 è stato buono, mentre nel secondo tentativo ho migliorato il tempo, ma ho perso qualcosa nell’ultimo settore. Non sarebbe bastato per la pole position, ma probabilmente per il secondo posto sì.”

Hamilton ha poi rivolto lo sguardo alla gara, pronto a sfruttare ogni occasione.

“Domani la gara sarà molto lunga. Non abbiamo neanche provato le altre gomme, quindi dovremo vedere come andremo. Cercheremo di stare all’erta per reagire ad ogni situazione che si presenterà in gara. È bellissimo comunque avere questo pubblico, speriamo di regalare un grande spettacolo.”


mm

Emanuele Di Meo

Laureando in Ingegneria Meccanica. Grande appassionato di Formula 1, che seguo dal 1997 con particolare interesse verso le statistiche e la storia.