GP Monaco – Pessimo weekend per le due Williams

Gara tempestata da penalità e forature per Sirotkin e Stroll, chiudono rispettivamente in 15° e 16°posizione. GP Monaco Williams

GP Monaco Williams

Definire complicato il weekend monegasco per il team inglese è assolutamente riduttivo.
Le scorse gare hanno messo in risalto i tanti limiti della FW41, in particolare il weekend spagnolo, dove la monoposto si è dimostrata difficile da governare anche tra le mani esperte di Robert Kubica. E anche in una pista così diversa, esclusa la discreta prestazione in qualifica, la monoposto ha faticato.

Sergey Sirotkin, che scattava dalla 13° posizione, è stato subito messo fuori dai giochi per un errato montaggio degli pneumatici prima del via che è costato al pilota russo una penalità stop&go di 10 secondi.

Lance Stroll invece, che partiva a sua volta dalla 17° piazza, ha dovuto gestire per l’intera gara un problema di surriscaldamento al freno anteriore sinistro, che ha causato ben due forature in due momenti diversi della corsa. L’assenza anomala di safety car nella corsa ha reso ancora più difficile la rimonta dei due piloti Williams, che hanno chiuso il weekend in 15° e 16° posizione.

La ruota forata sulla vettura di Lance Stroll

I Protagonisti

Le parole di Paddy Lowe, direttore tecnico della scuderia inglese: “Sfortunatamente abbiamo avuto un problema con il montaggio delle gomme della macchina di Sergey;(Sirotkin) e Lance (Stroll) ha avuto una foratura al nono giro causata da un surriscaldamento dei freni. Non siamo riusciti a risolvere il problema che ha portato ad un’altra foratura con il secondo set di gomme. “Una giornata estremamente deludente, la gara era promettente con Sergey (Sirotkin) che partiva da una migliore posizione delle ultime gare.”

Nonostante il risultato Sergey Sirotkin guarda al futuro con positività: “non è stato un risultato ideale ma è stata una buona gara. La macchina aveva il passo e penso che c’era una buona chance di arrivare a punti, dobbiamo continuare a lavorare duramente” 

Lance Stroll descrive la gara: “E’ stata una giornata terribile. Abbiamo avuto problemi con le temperature per tutta la gara. Non abbiamo avuto molte opportunità”.

Il pilota canadese guarda però alla prossima gara con entusiasmo:;non vedo l’ora, sono molto emozionato per la mia gara di casa, spero che potremo avere un weekend migliore in Canada”.

GP Monaco – Pessimo weekend per le due Williams
Lascia un voto

Davide Galli

Studente di giurisprudenza e appassionatissimo fin dall’infanzia di Formula 1. Amo qualunque cosa faccia "bruum"