GP Monaco – Verstappen: un altro errore che vale l’ultima posizione.

Il ritorno di “VersBatten”. Sembra proprio non riuscire a fare quel salto di maturità che ci si aspetterebbe a questo punto dal pilota prodigio della Red Bull, Max Verstappen. GP Monaco Verstappen

Nonostante la sua giovane età, è ormai alla sua terza stagione alla guida di una monoposto da top team, la sua quarta assoluta in Formula Uno, e dovrebbe aver acquisito quel bagaglio di esperienza necessario grazie al quale la sua giovane età non dovrebbe essere più una scusa.

Si dice che “sbagliando s’impara” ma a quanto pare non vale per l’Olandese Volante. A pochi minuti dalla fine del prove libere 3, il pilota si è reso protagonista di un incidente in corrispondenza della curva delle Piscine, sbattendo contro le barriere con l’anteriore destra e rompendo così il braccetto della sospensione; una volta perso completamente il controllo della sua monoposto saltando sul cordolo, è andato a sbattere contro le barriere successive con tutto il lato destro della vettura frantumando l’ala anteriore.

Un incidente fotocopia a quello avuto nel 2016: stesso punto del tracciato, stesse dinamiche. Un incidente davvero inutile perchè Verstappen in quel momento era primo nella classifica dei tempi a pochi minuti dalla fine della sessione e non era affatto necessario continuare a spingere al limite.

Nonostante l’amarezza, la Red Bull era abbastanza fiduciosa di riuscire a mettere in pista il proprio pilota entro l’inizio della;Q1 ma, durante il fire-up, è emerso un problema alla trasmissione. Dunque si è trattato di un botto alquanto violento che è;stato assorbito anche dal posteriore della monoposto e che ha reso necessario la sostituzione del cambio.

Tabellone 2018 – Componenti Power Unit, Cambio e Remprimende

Per questo motivo, Verstappen ha ricevuto una penalizzazione di 5 posizioni in griglia; una penalizzazione ininfluente sulla sua posizione di partenza per la gara di domani poichè;il pilota olandese non ha neanche preso parte alle qualifiche se non da spettatore. Quindi domani vedremo scattare Max;Verstappen dall’ultima posizione.

Come se non bastasse, l’olandese non si è neanche presentato alle interviste post qualifiche e per questo motivo rischia una multa da parte della Federazione.


GP Monaco – Verstappen: un altro errore che vale l’ultima posizione.
Lascia un voto
mm

Mariangela Picillo

Studentessa di ingegneria meccanica, amo la velocità e il rosso dall'età di 3 anni. Da grande vorrei fare del motorsport la mia vita quotidiana.