GP Qatar – Qualifiche Mercedes, Hamilton: “Sono molto contento di questa sessione di qualifiche”

Al GP del Qatar la Mercedes con Lewis Hamilton ha guadagnato in modo spettacolare la pole position e Valtteri Bottas partirà dalla terza posizione.

Credit: Mercedes site

Giornata di qualifiche ottima quella delle due Mercedes al GP del Qatar che vede Lewis Hamilton piazzarsi in pole position e Bottas sulla terza casella.

Nonostante le temperature più fresche durante la sessione serale i livelli di grip hanno comunque continuato ad aumentare è questo ha aiutato i piloti a fare tempi sempre più veloci. I due piloti partiranno con le gomme medie domani.

Il pole man dopo le qualifiche si vede molto contento e ci parla del suo buon feeling avuto con la pista che gli sta piacendo particolarmente: Sono molto contento di questa sessione di qualifiche. Ieri è stato difficile per me, non mi sentivo bene giovedì e venerdì  poi ho fatto fatica in prova. Quindi, ho dovuto scavare a fondo, sono stato qui la scorsa notte a lavorare con gli ingegneri e abbiamo trovato molte aree da migliorare. Mi sono sentito benissimo oggi e ho dormito molto bene la scorsa notte, il che ha fatto una grande differenza. Abbiamo apportato alcune modifiche per le FP3 e sembravano funzionare, e sono stato in grado di portarle in qualifica. Quell’ultimo giro è stato semplicemente bellissimo, questa pista è fantastica da guidare e molto veloce, tutte curve a media e alta velocità. Per quanto riguarda la gara, non abbiamo molta esperienza su questa pista, ma non credo che sarà il circuito più facile da seguire. Inoltre, non sta degradando in modo massiccio le gomme; quindi, ci potrebbero essere una o due soste, lo scopriremo domani.”.


Leggi anche:F1 | GP Qatar – Qualifiche Red Bull:”I primi 500 metri saranno cruciali”


Bottas pur essendosi piazzato in terza posizione rimane comunque deluso e non si spiega perché gli mancava la velocità che aveva nelle sessioni di prova libera: “È stato un fine settimana ottimo per noi, ma ovviamente sono un po’ deluso dalle qualifiche. Ieri mi sentivo a mio agio in macchina, ma sono un po’ confuso per quello che è successo durante la notte, perché mi mancava un po’ di velocità. Ho faticato parecchio in qualifica, in particolare alla curva 1, dove non riuscivo a preparare le gomme. Dobbiamo dare un’occhiata, ma ho fatto del mio meglio e ho tirato fuori tutto dalla macchina. Tuttavia, partirò sul lato pulito della griglia domani e abbiamo entrambe le vetture in testa al gruppo. Non ho molto da perdere e abbiamo delle opzioni, con due vetture contro una Red Bull; quindi, normalmente è una buona situazione in cui trovarsi. Sono sicuro che domani sarà una giornata serrata”.

Toto Wolff elogia i suoi piloti e parla del duro lavoro svolto nella settimana da tutta la squadra: “È stata una sessione di qualifiche spettacolare e che giro che ha fatto Lewis per conquistare la pole. Questo è il risultato del duro lavoro, sia in fase di preparazione che durante il fine settimana per capire la macchina e trovare il giusto assetto su questa nuova pista. Lewis l’ha trovata oggi, non era particolarmente soddisfatto ieri ma aveva una grande macchina in qualifica per metterla in pole e lo ha fatto dominando. Valtteri era più felice con la vettura di ieri, ma comunque possiamo essere soddisfatti della prima e della terza posizione in griglia. Speriamo di prendere questo slancio in gara, abbiamo entrambe le nostre vetture che partono davanti, il che è un risultato utile per noi, ma sono sicuro che sarà un altro risultato vicino”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Erik Jozsef Vaccari

Classe ’99. Appassionato di Formula 1 dal 2016. Studio economia del turismo a Rimini. Futuro giornalista? Futuro imprenditore alberghiero? Non so vedremo. Ora testa bassa e si lavora duro.