GP3 | GP Abu Dhabi Gara 2 – L’ultima gara dell’anno a Nikita Mazepin

Dopo la vittoria di Pulcini ieri in Gara 1, l’ultimo round della stagione si conclude con la vittoria di Nikita Mazepin. Sul podio Jack Hughes e Simo Laaksonen. Ritirato a causa di un contatto il campione Hubert.

Parte dalla prima casella Correa seguito da Hughes. Poi Alesi, Mazepin, Ilott, Hubert, Beckmann e Pulcini tra i primi 8.

Nikita Mazepin
Nikita Mazepin (ART Grand Prix) . Foto: GP3 Series

Tutto liscio dopo la prima curva con Correa che tiene la prima posizione, ma in Curva 8 alla fine del lungo rettilineo c’è un contatto che vede coinvolti Beckmann, il campione Hubert e Pulcini. I primi due costretti al ritiro mentre continua Pulcini. In regime di bandiera gialla, c’è un altro contatto nella sezione delle Curve 11-12-13 che vede coinvolti Piquet Jr. e Fittje. Virtual Safety Car e la classifica che vede Correa al primo posto davanti a Giuliano Alesi e Mazepin. Poi Hughes e Ilott davanti a Laaksonen e a Tatiana Calderon. Ottava posizione, ultima posizione a punti, Vershoor.

Ripartenza dal 5 giro con Pulcini che supera Mawson e DeFrancesco. I primi 4 sono in due secondi quando inizia il sesto giro; Tatiana Calderon perde intanto due posizioni a favore di Tveter e Vershoor. Alesi ci prova su Correa che regge duro e mantiene la vetta della classifica.

Nel corso del settimo giro si accende la lotta tra Alesi e Correa ma lo statunitense mantiene la testa della gara. Il giro successivo Alesi si allontana da Correa e subisce l’attacco di Mazepin. Oltre al danno, la beffa: Alesi viene penalizzato di 5 secondi per eccesso di velocità in regime di Virtual Safety Car. Stessa sorte per Correa.

Leonardo Pulcini
Non una buona gara per Leonardo Pulcini, condizionata dal contatto al primo giro con Hubert. Foto: GP3 Series

Alesi, demoralizzato a causa della penalità e con un po’di degrado della gomma, viene scavalcato anche da Hughes. Anche Ilott e Laaksonen superano il pilota francese della FDA. Mentre Alesi continua ad allontanarsi dal gruppo, la lotta per il podio è ancora più accesa: Laaksonen attacca Ilott senza successo, mentre nel corso dell’ultimo giro ci riesce prendendosi il podio, a causa della penalità a Correa che verrà superato da Mazepin che guadagna la vittoria in pista.

Vince Nikita Mazepin davanti a Jack Hughes e a Simo Laaksonen a completare il podio. Completano la zona punti Ilott, Tveter, Correa, Vershoor e Tatiana Calderon. Decimo Alesi e solo dodicesimo Pulcini.

Questa è stata l’ultima gara nella storia della GP3, dato che dall’anno prossimo ci sarà la Formula 3 – una fusione tra GP3 e Formula 3 Europea.

Classifica finale

Anthoine Hubert
Anthoine Hubert è il campione di quest’ultima edizione del campionato GP3. Qui con Alain Prost. Foto: GP3 Series
  1. Anthoine HUBERT 214 (ART Grand Prix)
  2. Nikita MAZEPIN 199 (ART Grand Prix)
  3. Callum ILOTT 167 (ART Grand Prix)
  4. Leonardo PULCINI 156 (Campos)
  5. David BECKMANN 137 (Trident)
  6. Pedro PIQUET 106 (Trident)
  7. Giuliano ALESI 100 (Trident)
  8. Jack Hughes 85 (ART Grand Prix)
  9. Ryan Tveter 67 (Trident)
  10. Dorian Boccolacci 58 (MP Motorsport.

 

GP3 | GP Abu Dhabi Gara 2 – L’ultima gara dell’anno a Nikita Mazepin
Lascia un voto

Emanuele Zullo

Sono un ragazzo di 13 anni e la mia passione per lo sport è immensa. Spero di coronare il mio sogno, quello di diventare un giornalista sportivo.