GP3 | GP Austria – Gara 2: tanti duelli ed emozioni, vittoria di Hughes

La sprint race di GP3 ci ha riservato ben 18 giri ricchi di emozioni. I giovani piloti ancora una volta hanno dimostrato la loro grande abilità regalandoci molti momenti al cardiopalma. gp3 gp3

gp3

Giro di formazione regolare. Si accendono i semafori. Bandiera verde, parte bene Alesi che si tocca con Tveter e Beckmann. L’errore è del pilota americano, che costringe i tre al ritiro e causa subito il regime di VSC.

La Virtual Safety Car termina al giro 3, contemporaneamente all’attivazione del DRS. Ilott cerca di difendersi su Boccolacci ma va largo. Aubry va lungo e finisce in ghiaia. Pulcini insidia Piquet per la seconda posizione.

Bandiere gialle al giro 4 per la vettura di Aubry, Hubert fa il giro più veloce e Mazepin supera Lorandi.

Al giro 5 bandiera verde e giro veloce di Kari, con un bel duello per la terza posizione tra Pulcini e Ilott. Il pilota italiano mantiene la posizione.

Giro veloce di Pulcini alla settima e all’ottava tornata. Battaglia per la prima posizione tra Hughes, Piquet e Pulcini. Si avvicinano anche Ilott, Boccolacci e Mazepin nel giro 9. Sorpasso di Piquet su Hughes, con il brasiliano che conquista la prima posizione.

Errore di Piquet al giro 11, con Hughes che riacciuffa la leadership. Piquet non ha più DRS a disposizione come Pulcini.

Mazepin e Kari vanno al contatto nel giro 12, con Lorandi che ne approfitta e li supera entrambi in un colpo solo.

Ilott conquista la terza posizione su Pulcini al tredicesimo passaggio, dando origine a un duello. Pulcini riesce però a riconquistare la terza posizione.

Al giro 15 il gruppetto di testa si sgrana. Hubert si fa vedere negli specchietti di Kari e Tatiana Calderon cerca lo spunto su Hubert, ma è subito ripresa da Mawson che, nel sedicesimo giro, cerca senza successo di conquistare la decima piazza

Dorian Boccolacci innesca un duello con Callum Ilott al giro 17, ma Alessio Lorandi ne approfitta e sfrutta i suoi 5 DRS ancora intatti per sorpassare i due all’ultimo giro, conquistando la quarta posizione.

Bandiera a scacchi: vince Hughes, secondo Piquet e terzo Pulcini. Quarta posizione per uno straordinario Alessio Lorandi.

 

GP3 | GP Austria – Gara 2: tanti duelli ed emozioni, vittoria di Hughes
Lascia un voto
mm

Beppe Dammacco

Appassionato di motori dalla nascita, tifoso della Ferrari fino al midollo, seguo F1, WRC, WEC, Formula E, MotoGP e SBK. Sogno di trasformare la mia passione per la scrittura giornalistica in un lavoro, nel frattempo scrivo per vari siti web