GP3 | GP Belgio – Gara 2: Vince Nikita Mazepin, Ferrari Driver Academy sul podio con Ilott

GP Belgio GP3 Gara 2 – Dopo la Gara 1, che ha visto trionfare Beckmann e la Trident, Mawson con la sua Arden partirà dalla pole position. Vince Mazepin davanti a Hubert, Ilott e Hughes

Foto gp3series.com

La pagina si aggiorna automaticamente ogni 120 secondi

Foto: GP3 Series (Twitter)

Tutto è pronto per l’inizio della Gara 2 di GP3. Fa freddo a Spa-Francorchamps, e stamattina c’era anche la nebbia. La procedura inizierà con lieve ritardo a causa della scarsa visibilità tra le curve 4 e 5.

UPDATE – Il giro di formazione partirà alle 09:45

09:43 – La nebbia è ancora pesante tra le curve 4 e 5, ma sulla starting grid splende il sole.

09:45 – Finalmente ci siamo: inizia il giro di formazione! Tredici giri previsti per questa gara sprint

Formation lap – Tutto regolare fino a questo momento, c’è ancora la nebbia su tutto il tratto successivo all’Eau Rouge-Radillon e lungo il Kemmel, ma è alta quindi nessun particolare problema di visibilità. Beckmann è attardato rispetto agli altri e rientra ai box. Apparentemente problemi al cambio per lui

Giro 1 – It’s lights out and away we go! Ottima la partenza di Mazepin, subito all’attacco per la quinta posizione. Hubert è partito abbastanza bene, Alesi e Tveter si toccano. Mawson braccato dalle ART

Giro 2 – Ilott supera Mawson, i due si toccano e Ilott si accoda. Scende in quarta posizione. La onboard camera di Tveter mostra lo sterzo girato verso sinistra sul rettilineo. Si lavora sulla Trident di Beckmann

Giro 3 – Mawson stabile in testa, ma va largo e deve accodarsi in terza posizione. Hughes passa in testa davanti a Mazepin

Giro 4 – Beckmann si ritira, Mazepin sfrutta il primo DRS e supera Hughes prendendosi la testa. Ilott supera Mawson e si riprende la terza posizione, Hubert supera Piquet e sale in quinta piazza

Giro 5 – Hubert supera facilmente Mawson e si prende la quarta posizione. Buona la gara di Pulcini fino a questo momento, l’italiano è attualmente settimo. Le prime 4 vetture sono tutte della ART Grand Prix.

Giro 6 – Battaglia per la quinta posizione tra Piquet, Mawson, Pulcini, Alesi, Verschoor e Aubry

Giro 7 – Mawson superato da Piquet, Pulcini e Alesi. Pulcini alza la mano, rallenta e lascia passare tutti: è ritiro per lui. Laaksonen e Menchaca sotto investigazione

Giro 8 – Penalità di 5 secondi per Menchaca. La classifica vede Mazepin davanti a Ilott, Huberrt, Hughes, Piquet, Alesi, Verschoor, Mawson, Tveter, Aubrey e via via tutti gli altri

Giro 9 – Mawson si riprende la posizione su Verschoor. Una visiera a strappo è stata la causa del ritiro di Pulcini. Tatiana Calderon è salita in P10

Giro 10 – Mawson scende in decima piazza, superato da Verschoor, Tveter e Tatiana Calderon. Incubo per Mawson che va largo e scende in tredicesima piazza

Giro 11 – Hubert supera Ilott e si porta in seconda posizione. Defrancesco rientra ai box, sembra un ritiro per lui. Calvario per Mawson che va largo e scende in diciassettesima posizione, ultimo tra i piloti in pista.

Giro 12 – Mawson rientra ai box, è ritiro per lui. La Calderon all’attacco di Tveter per l’ottava posizione, circa 4 decimi di distacco tra loro.

Giro 13 – Ultimo giro. Mazepin saldamente in testa. Tatiana Calderon vicinissima a Tveter e tenta l’attacco, ma non ha più DRS a disposizione e non riesce nell’intento.

Bandiera a scacchi –  Vince Nikita Mazepin davanti a Hubert, Ilott e Hughes. Soltanto nona Tatiana Calderon che non riesce a superare il pilota americano Tveter. Monopolio ART Grand Prix sul podio, con il pilota Ferrari Driver Academy sul gradino più basso del podio.

Foto: GP3 Series (Twitter)

10:25 – I primi tre classificati salgono sul podio. Inno russo per il vincitore Nikita Mazepin e francese per la ART Grand Prix, lo squadrone che ha letteralmente dominato la Sprint Race di GP3. Finisce il week end di Spa-Francorchamps per la GP3 Series. Dal Belgio è tutto!

Ordine d’arrivo – Foto GP3


GP3 | GP Belgio – Gara 1: Beckmann vince la feature race

Poi. Dopo.

mm

Beppe Dammacco

Appassionato di motori dalla nascita, tifoso della Ferrari fino al midollo, seguo F1, WRC, WEC, Formula E, MotoGP e SBK. Sogno di trasformare la mia passione per la scrittura giornalistica in un lavoro, nel frattempo scrivo per vari siti web