GT World Challenge | 1000 Km del Paul Ricard – Entry list del secondo appuntamento della Endurance Cup

Secondo appuntamento dell’Endurance Cup del GT World Challenge Europe sul circuito del Paul Ricard. Una entry list ricchissima con ben 45 vetture al via.

gt paul ricard list

Equipaggi Pro Cup

La seconda gara della Endurance Cup vede 18 equipaggi nella classe Pro con ben 7 costruttori, con Audi a farla da padrone con 4 vetture. La #32, vincitrice nella Sprint Cup, vede la presenza di Kelvin van der Linde che si unisce al duo Weerts-Vanthoor. gt paul ricard list

Mercedes va sul sicuro con due equipaggi di esperienza: la #4 di HRT con Engel-Stolz-Abril e la #88 di AKKA ASP di Marciello-Gounon-Juncadella, quest’ultimo impegnato con Mercedes anche nel DTM. Marciello è il leader della classifica piloti dopo la gara di Monza.

Due Ferrari in griglia, entrambe di Iron Lynx: #51 di Pierguidi-Nielsen-Ledogar e la #71 inedita con Rigon-Fuoco-Ilott. Lo stesso anche per BMW con due lineup di esperienza per la messa a punto della M6 GT3: #34 di Wittmann-van der Linde-Pittard e la #35 di Glock-Tomczyk-Neubauer.

Lamborghini ritrova il suo equipaggio di punta tutto italiano, la #63 con Bortolotti-Mapelli-Caldarelli, Porsche sull’esperienza di Campbell-Bamber-Jaminet nella #22 di GPX Racing.

Rispetto a Monza, McLaren schiera una seconda vettura, la #111 del team JP Motorsport, team polacco che si affida all’esperienza di Christian Klien.

 


Leggi anche: GT World Challenge | Anteprima e orari della 1000 km del Paul Ricard


Equipaggi Pro-Am

Nella categoria Pro-AM 14 vetture al via anche al Paul Ricard, con ben 4 Ferrari: la #11 di Kessel Racing di Zollo-Kohmann-Roda, la #93 Si Sky-Tempesta Racing con Foggart-Hui-Cheever e le due di AF Corse la #52 e la #53.

Tre costruttori britannici: Bentley, McLaren e Aston Martin. Quest’ultima vede Alexander West e Jonny Adam guidare la classifica piloti dopo Monza, con Lamborghini e Ferrari ad inseguire.

Equipaggi Silver Cup

Una Silver Cup ricchissima quella che si vedrà a Monza: 13 vetture al via ma è Mercedes a dettare legge con sei vetture al via, tra cui la #57 Winward Racing di Ellis-Ward-Grenier. Ferrari ha una sola 488 GT3 di Rinaldi Racing con Hites-Kujala.

L’unica Aston Martin Vantage GT3 è la #159 di Garage 59 nelle mani di Clot-MacDowall-Kiaergaard. Occhi puntati su Emil Frey Racing che detiene la leadership in classifica team con AKKA ASP e WRT a inseguire. gt paul ricard list

Rimani aggiornato su tutte le notizie dal mondo Endurance e GT seguendoci sul canale Telegram dedicato.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter