GT World Challenge | Brands Hatch – Sintesi gara 1: Sorprendente vittoria della Ferrari #53

Tutto è pronto per il via della gara 1 sul tracciato di Brands Hatch per il GT World Challenge: vediamo la sintesi.

qualifiche GT World Challenge Brands Hatch
Ferrari #53 – Foto di Federico M. per F1inGenerale

Il circuito di Brands Hatch è caratterizzato da una carreggiata molto stretta, bisogna stare attenti a paddock hill dove tutti vorranno passare. Vediamo la sintesi di gara 1 del GT World Challenge sul tracciato di Brands Hatch.

La partenza

Come anticipato curva 1 è la più critica, subito in partenza un incidente con 4 vetture che ha causato una safety car, rimasta in pista per 10 minuti. Ottima partenza per l’Audi #12 di Mattia Drudi, peccato per la traiettoria non gommata che non gli ha consentito di superare la Mercedes #88 di Jules Gounon. La safety car è stata causata dalla Mercedes #86 guidata da Igor Waliko che ha buttato fuori due delle 4 vetture del team WRT, la numero #30 e la #33. Anche la Porsche #54 è stata coinvolta, nonostante sia riuscita a ripartire è stata poi costretta al ritiro. 10 secondi stop and go per la Mercedes #86 per aver causato l’incidente. In tutto questo Valentino Rossi ha guadagnato 3 posizioni al via sulla sua Audi #46. La Ferrari #53 ha sfruttato la sua pole position restando in testa anche nella ripartenza da safety car.


Leggi anche: GT World Challenge | Brands Hatch – Paddock insight: tutto pronto per le gare di domenica


Cambio pilota

Dopo 25 min di gara si apre la finestra per il cambio pilota. Il primo ad entrare è Mattia Drudi sull’Audi #12 che prova così il pit stop anticipato. Stessa strategia anche per Valentino Rossi, il suo stint è finito è tocca a Frederic Vervisch. Incertezza sia per l’Audi #12 che per per la Mercedes #88 durante il cambio pilota. Ottimo stop per l’Audi #32 che ha guadagnato tre posizioni. La Ferrari #53 mantiene la testa della corsa.

Secondo stint

Raffaele Marciello sulla Mercedes #89 ha superato l’Audi #12 guidata da Luca Ghiotto. La Mercedes si è messa poi a caccia dell’Audi campione in carica numero #32. La vettura #25, guidata da Patric Niederhauser continua la sua risalita andando a superare la vettura #12. A 15 minuti dal termine la Mercedes #89 ha aggangiato l’Audi #32 per la seconda posizione, consentendo alla Ferrari #63 di allungare. Problemi per Luca Giotto superato dalla vettura #11 dello stesso team nelle fasi finali. Vittoria per la sorprendente Ferrari #53, partecipante alla Silver Cup, seguita dall’Audi #32 e dalla Mercedes #89. Il distacco tra i primi 3 è di soli 1.657 secondi. Solo tredicesima l’Audi #46.

Risultati gara 1

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Federico Martello

Vehicle Engineer student, Euroracing (Indy autonomous challenge) vehicle dynamics team member