Hamilton in piazza con Black Lives Matter: “Abbiamo bisogno della vostra voce!”

Il campione del mondo in carica passa della parole ai fatti: dopo una campagna di sensibilizzazione sui social, Hamilton partecipa a una manifestazione per supportare il movimento “Black Lives Matter”

Hamilton manifestazione
Lewis Hamilton alla manifestazione di Londra – Credits: Twitter Lewis Hamilton

La manifestazione a Londra

Negli ultimi mesi Lewis Hamilton ha tentato di sensibilizzare i suoi seguaci attraverso i social, trattando tematiche molto diverse tra loro: dalla palesata disapprovazione per la corrida spagnola alla lunga battaglia per i diritti dei neri, specialmente a seguito della morte di George Floyd. Hamilton manifestazione 

Il sei volte campione del mondo ha deciso però di dare un contribuo concreto a questa battaglia, scendendo in piazza a manifestare con le; altre migliaia di persone che lottano per il medesimo scopo. La manifestazione a cui ha preso parte Lewis Hamilton si è tenuta ieri a Londra e si è conclusa ad Hyde Park.

Hamilton è sceso in piazza con una maglietta nera recante la scritta “Black is a vibe” e sfoggiando un cartello con l’iconica frase “Black Lives Matter”. A manifestazione conclusa, l’inglese ha pubblicato un post sui social dimostrandosi soddisfatto ma anche stupito dal numero di persone presenti al corteo:

“Oggi sono andato a Hyde Park per partecipare ad una protesta pacifica e sono stato veramente orgoglioso di vedere così tante persone di etnie e contesti culturali diversi supportare questo movimento. Sono orgoglioso di sostenere il movimento “Black Lives Mattes” e la mia eredità da persona di colore.”

“Sono stato molto felice di vedere persone di tutte le età esibire la loro adesione a “Black Lives Matter” manifestando appassionatamente come ho fatto io. Sono stato anche molto contento di vedere il supporto di così tanti sostenitori bianchi, presenti oggi in nome dell’uguaglianza per tutti. Sono estremamente convinto che il cambiamento arriverà, ma non possiamo fermarci ora. Continuiamo a spingere”.

Il messaggio lanciato sui social

Poche ore prima, l’inglese aveva pubblicato sui social un messaggio indirizzato a tutte quelle persone che non hanno preso posizione e non; si sono espresse riguardo al movimento di protesta nato a seguito dell’omicidio di George Floyd:

“Il vostro silenzio è ancora assordante. Potete anche non essere razzisti, ma abbiamo bisogno che tutti dimostrino di essere contrari al razzismo. Con questo voglio dire che è necessario che ognuno di noi impari a educare se stesso e gli altri. Parlate per aiutarci a rendere consapevoli le persone delle ingiustizie e dei pregiudizi che le persone di colore affrontano ogni giorno, e lo fanno da centinaia di anni.”

“Non possiamo più tacere oggi! Abbiamo bisogno della vostra voce, abbiamo bisogno che voi usciate dalla vostra comfort-zone e che prendiate posizione. Incoraggiate la vostra famiglia, i vostri amici e i vostri colleghi, solo così potremo aiutare il mondo a cambiare.” 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Went down to Hyde Park today for the peaceful protest and I was so proud to see in person so many people of all races and backgrounds supporting this movement. I was proud to be out there acknowledging and supporting the Black Lives Matter movement, and my black heritage. I was so happy to see people of all ages, sporting Black Lives Matter signs and saying it just as passionately as I was. I was also happy to see so many white supporters out there today in the name of equality for all. It was really moving. I’m feeling extremely positive that change will come, but we cannot stop now. Keep pushing. #blacklivesmatter ✊🏾 📸 @spinzbeatsinc

Un post condiviso da Lewis Hamilton (@lewishamilton) in data:

F1 | Formula 1 lancia l’iniziativa #WeRaceAsOne

Hamilton manifestazione

Elena Galli

Ragazza di 20 anni, super-appassionata di Formula 1, scrivo per trasmettere qualcosa di questo mondo meraviglioso.