Formula 1Interviste

F1 | Red Bull, il compagno di squadra di Verstappen nel 2025: Marko si espone

Helmut Marko ha parlato dei possibili sostituti di Sergio Perez che potrebbero affiancare Max Verstappen in Red Bull dal 2025

Nel mentre è impegnata a preparare la stagione 2024 e ad archiviare il caso Horner, Red Bull inizia anche a fare i primi ragionamenti in ottica futura, in particolare sul 2025. Come ampiamente noto, il contratto di Sergio Perez con la scuderia di Milton Keynes scadrà a fine campionato, ed un eventuale rinnovo dipenderà dai risultati che il messicano riuscirà ad ottenere, soprattutto nelle prime uscite stagionali.

Marko Red Bull 2025
Red Bull, Marko si espone: ecco chi potrebbe affiancare Verstappen nel 2025 © Getty Images

Dovesse saltare Perez, i campioni in carica possono pescare da un mazzo contenente diverse carte, a partire da due piloti Racing Bulls, con la sfida interna tra Daniel Ricciardo e Yuki Tsunoda che potrebbe rivelarsi decisiva per l’assegnazione della seconda guida Red Bull nel 2025.

“Per entrambi non si tratta solo di rimanere in Formula 1, ma anche della possibilità di essere promossi in Red Bull Racing, afferma il consulente austriaco a Kleine Zeitung. ”Questo vale per chi domina chiaramente la stagione all’interno del team”.


Leggi anche: F1 | Liberty Media pigliatutto: dopo Formula 1 ora anche la MotoGP?


Ciononostante, Perez è consapevole di avere in mano il proprio destino: “Checo deve fornire prestazioni costanti. È chiaro che non può guidare sempre al livello di Verstappen. Se arriva secondo nel Mondiale e ottiene una o due vittorie, sarà sicuramente un tema per il 2025″.

Altre due opzioni, al di fuori del panorama Red Bull, sono Alexander Albon e Carlos Sainz, entrambi alla ricerca di un top team. Tuttavia, almeno per ora, Marko ha scartato le ipotesi: Albon non è un nostro problema, ha un contratto fino al 2025. Sainz probabilmente vuole prendere una decisione prima di noi”.

A differenza di Ferrari, che ha voluto ufficializzare la line up 2025 molto prima dell’inizio della stagione 2024, è molto probabile che Red Bull prenderà tempo, in attesa di capire gli sviluppi sul mercato.

Sempre in orbita Liam Lawson, scartato al termine dello scorso campionato per far spazio a Daniel Ricciardo, ma che resta ancora certamente un candidato valido per il dopo Perez.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter