Honda Civic Type R : le prime foto ufficiali del nuovo prototipo

 Honda Civic Type R sarà la versione più aggressiva della Civic, in attesa dei test al Nürburgring analizziamo le prime foto

Iniziano a diffondersi le prime immagini della Honda Civic Type R, la serie estremizzata della gamma Civic, quest’ultima arrivata ormai all’undicesima generazione. La casa giapponese, a seguito della presentazione della sua best seller ha diffuso alcune foto ufficiali di un prototipo totalmente camuffato. L’attesa e le aspettative su questo modello sono aumentate perché potrebbe trattarsi di una degli ultimi modelli (se non l’ultimo) non elettrificato della casa giapponese. Si dovrà attendere il 2022 per la presentazione ufficiale.

Honda non ha ancora confermato se questa versione esagerata arriverà anche in Europa. Tuttavia sembrerebbe che i primi test verranno fatti in uno dei templi europei dell’automobilismo: il Nurburgring. Sul mercato, questo modello avrà come dirette rivali la Volkswagen Golf GTI, Renault Megane RS e Hyundai Elantra N.

Honda Civic Type R

ll marchio giapponese ha recentemente confermato che la Civic Type R di nuova generazione erediterà dalla precedente la trazione anteriore e il motore a quattro cilindri turbo da 2 litri. Ancora non ci sono numeri ufficiali ma la nuova Honda Civic Type R dovrebbe avere più potenza rispetto al modello attuale; infatti le ultime indiscrezioni parlano di un’evoluzione del 2.0 da 320 CV montato sul modello corrente. La futura generazione supererà per coppia e cavalli la precedente e sarà abbinato un cambio manuale a 6 rapporti.

Nel frontale spicca una presa d’aria di dimensioni maggiorate, al centro della calandra il logo Honda è sostituito  dalla lettera R. Osservando la macchina lateralmente spiccano i cerchi in lega neri con cinque razze a Y con gomme Michelin Pilot Sport 4, da cui si scorgono le pinze rosse dei freni Brembo.

In bella vista si trova un grande alettone montato sul lunotto in posizione più alta rispetto all’attuale Type R. Nel posteriore sono inoltre presenti tre terminali di scarico centrali.

Leggi anche:https://f1ingenerale.com/porsche-macan-dice-addio-ai-motori-a-benzina-dal-2024/

Mercedes GLB, la perfetta via di mezzo tra i suv della Stella

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

 

Raffaella Pappa

Studentessa di Giurisprudenza presso LUISS Guido Carli, amante dei motori e responsabile della redazione Automotive di F1ingenerale