IGTC | 9 Ore di Kyalami: sintesi ultime 3 ore – Vince la BMW di Catsburg sotto la pioggia

La BMW di Catsburg-Van der linde-Farfus vince la 9 Ore di Kyalami dell’ IGTC davanti all’Audi di Bortolotti e alla Porsche di Campbell. Beffa per la Honda che sull’asciutto aveva dominato la gara.

igtc kyalami

Settima ora

La Honda ha continuato ad imporre il suo eccellente passo gara che il trio Baguette-Fernbacher-Van der Zande. BMW è stata la candidata per il secondo gradino del podio ma ha visto il suo vantaggio ridursi giro dopo giro sull’Audi #44 di Mattia Drudi e sulle Porsche di Vanthoor e Campbell. igtc kyalami

Il colpo di scena è avvenuto quando grazie alla strategia le Audi #44 e #32 hanno passato la BMW di Van der Linde per il secondo e terzo posto. Al termine della settima ora è tornato tutto in gioco grazie all’ottimo passo di Niederhauser che ha portato lo svantaggio dalla Honda al di sotto dei 6 secondi. Le Porsche invece hanno avuto problemi e hanno perso tempo prezioso per tornare nella mischia. igtc kyalami



Leggi anche: IGTC | La entry list della 9 Ore di Kyalami


Ottava ora

A due ore dal termine le Audi hanno continuato la loro rimonta riuscendo a portarsi a 2.3 secondi dal leader e con Bortolotti staccato di soli 18 secondi dal primo posto. Con il calare della notte anche il meteo è cambiato ed è arrivata la pioggia. La prima vittima è stata la vettura di Drudi che è finita in testacoda quando era saldamente in seconda posizione. Perdendo posizioni, la BMW di Catsburg è tornata in gioco per il podio.

Nona ora

L’ultima ora è iniziata in regime di full course yellow a causa delle condizioni avverse e per il testacoda di Drudi. La classifica però è stata completamente ribaltata grazie al pit stop della Honda. Davanti si è trovata l’Audi #32 di Vervisch davanti Catsburg e Campbell. La Honda è rientrata in quinta posizione alle spalle di Drudi.

Vervisch ha effettuato la sosta ed è rientrato davanti ma la direzione gara ha imposto di dare una posizione. In questo modo a poco più di mezz’ora dal termine la BMW di Catsburg si è ritrovata davanti. La corsa si è poi conclusa in regime di safety car, regalando così una vittoria inaspettata per BMW . A completare il podio l’Audi di Vervisch e la Porsche di Campbell.

 

Rimani aggiornato su tutte le notizie dal mondo Endurance e GT seguendoci sul canale Telegram dedicato.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

DTM | McLaren schiererà due vetture nel 2021 col team 2 Seas Motorsport