Il Monitor dei Tempi: GP Canada [FP2] – Mercedes in forma, Ferrari apparentemente all’inseguimento

Una sessione difficilissima da decifrare e da analizzare quella delle secondo prove libere svoltasi in Canada. L’incertezza sul comportamento delle gomme ha rimescolato più volte le carte, a ciò si aggiungono i pochissimi giri “buoni” per Sebastian Vettel e praticamente nessuna simulazione passo gara per Daniel Ricciardo. GP Canada Analisi FP2

GP Canada Analisi FP2 il monitor dei tempi

Tralasciando l’analisi del giro secco e concentrandosi sull’analisi del passo gara, abbiamo provato comunque ad analizzare i tempi delle simulazioni dei tre top team nei vari stint, ordinando i tempi dei giri più significativi in maniera crescente e cercando di carpire un andamento medio e delle informazioni sul degrado gomme.

E così dai numeri ci par di capire che la Mercedes sembra avere già trovato il bilanciamento e il grip necessario, imprimendo un ritmo più veloce della concorrenza giro dopo giro. Sono infatti Bottas;ed Hamilton a;rimanere costantemente con la loro linea (grigia per Hamilton, azzurra per Bottas) sotto a quelle degli altri. Non ci sono riferimenti per Ricciardo,;ma, per quanto riguarda Verstappen, l’olandese è riuscito comunque ad effettuare una sessione efficacie con;un distacco medio sul passo gara calcolato di 290 millesimi al giro, cioè quasi 3 decimi. Raikkonen ha lavorato parecchio ma il suo distacco medio calcolato dalla coppia Mercedes è rilevante: 445 millesimi al giro, cioè 4 decimi e mezzo.

Analisi simulazione passo gara Mercedes, Ferrari, Red Bull – ©️ F1inGenerale

Una nota interessante è che sia Hamilton che Bottas hanno una differenza tra migliore e peggiore tempo significativo in simulazione di passo gara di 1.5 secondi,;mentre Raikkonen e Verstappen entrambi di un secondo preciso.

Forse le gomme degli avversari della Mercedes hanno un degrado inferiore? Oppure è il sintomo chiaro di come i giochi siano ancora nascosti in vista delle qualifiche di domani?

Difficile a dirsi: il circuito Gilles Villeneuve è un tracciato dove la potenza del motore ha un ruolo fondamentale,;e non sappiamo ancora quanto Red Bull, Mercedes e soprattutto Ferrari abbiano tenuto nel cassetto durante queste prove libere.

Di certo c’è che si preannuncia una bella battaglia a tre anche per questo weekend di gara!

F1 | GP Canada: Analisi simulazione qualifica e passo gara del venerdì


GP Canada Analisi FP2

Il Monitor dei Tempi: GP Canada [FP2] – Mercedes in forma, Ferrari apparentemente all’inseguimento
Lascia un voto
mm

Federico Albano

Ingegnere Navale, appassionato di Formula 1 e tifoso Ferrari da oltre 25 anni