Il Monitor dei Tempi – GP Spagna 2019 [FP2] – Ferrari prova a resistere nel passo gara ma la Mercedes fa paura

Si sono svolte oggi le prime due sessioni di prove libere valide per il Gran Premio di Spagna. Come di consueto analizziamo la simulazione di passo gara svolta dai team. passo gara ferrari spagna

"<yoastmark

Mercedes impressionante passo gara ferrari spagna

Le novità le hanno portate tutti, anglo-tedeschi inclusi e si sono viste all’opera. Mercedes sembra in controllo della situazione sia sul piano della velocità sia sul piano del degrado gomma. Le frecce d’argento sono apparse senza punti deboli e nel controllo del weekend. Sarà una notte complicata per gli ingegneri Ferrari per provare a ribaltare la situazione passo gara ferrari spagna

Bottas meglio di Hamilton

È vero che hanno svolto programmi di lavoro diversi ma per tutta la giornata Valtteri Bottas non ha avuto rivali, nemmeno il suo compagno di squadra che si è solo saltuariamente avvicinato. Un Bottas solido soprattutto nel passo gara con le medie migliori per entrambe le mescole e il giro veloce virtuale a testimonianza che quando ha voluto spingere ha lasciato tutti indietro. passo gara ferrari spagna

Ferrari insegue e spera nelle mescole dure +

L’impressione è che l’unica arma che ha Ferrari per contrastare il dominio argentato siano le mescole più dure. Il primo stint con gomme soft è infatti quello dove le rosse hanno davvero accusato un distacco pesante dai rivali e si sono trovati un Verstappen con il fiato sul collo. Passando alla mescola dura invece sia Leclerc che Vettel sono stati più vicini ai tempi Mercedes, soprattutto a quelli di Hamilton.

Appare quindi molto probabile che il team di Maranello, se avrà la velocità necessaria ma sembra di sì, tenterà di passare il taglio del Q2 con gomma gialla per partire già su quella mescola e non dover affrontare la prima parte di gara sulla gomma soft che davvero sulla SF90.

Conclusioni

La conclusione che appare scontata è che Mercedes si candida ad essere la macchina da battere. La speranza dei tifosi Ferraristi sta nelle mescole dure e negli ultimi giri di Vettel e Leclerc che quasi a sorpresa, come se gli fosse scappato il piede, hanno staccato ottimi tempi. Vedremo domani e soprattutto domenica quale sarà il responso della pista.

F1 | Le PL2 dell’Alfa Romeo: “Domani lottiamo per la Q3”

mm

Federico Albano

Ingegnere Navale, appassionato di Formula 1 e tifoso Ferrari da oltre 25 anni