IMSA | 24 ore Daytona – ROAR, Giorno 2: Acura sull’asciutto, Porsche sul bagnato

Tutto pronto per la prima sessione di qualifiche IMSA 2023, valida per la 24 ore di Daytona: scopriamo come è andata la seconda giornata del ROAR before the Rolex 24

IMSA Daytona 24 orew Roar giorno 2 Acura ARx-06
Immagini Honda HPD 24 ore daytona roar IMSA

I motori continuano a ruggire suil Triovale di Daytona, per la seconda giornata del ROAR before the Rolex 24, l’ultima prima delle qualifiche pèer la 24 ore di Daytona.

Ieri è stata una giornata relativamente priva di problemi e di incidenti, con due sessioni diurne produttive, e una sessione notturna frustrata da maltempo, con molte squadre che hanno evitato di scendere in pista.

GTP: Acura continua a rimanere davanti a tutti

Le Acura ARX-06 hanno continuato a guidare le GTP sull’asciutto, con la #60 Meyer Shank Racing sempre in testa in FP3 e FP4, anche se i distacchi all’interno della classe sono di appena 1,3 secondi.

Colin Braun in 1:35.038 ha segnato il nuovo record delle GTP; ma c’è ancora tempo in vista delle qualiiche. Il BoP delle LMDh è uguale per tutte e quattro le vetture, quindi la differenza di prestazione dovrebbe essere in teoria, dovuta semplicemente alla performance assoluta della vettura.

Con l’arrivo della pioggia nella quinta sessione solo 3 GTP si sono avventurate: le due Porsche e la BMW #24, con le Porsche che sono le uniche macchine con discreta disponibilità di ricambi. Nick Tandy ha segnato un 1:46.206, e la Porsche #6 ha compiuto ben 29 giri.


LMP2

Un’altra giornata senza troppi problemi in LMP2, guidata dalla #52 PR1 di Lapierre in FP3, dalla #4 Crowdstrike di Hanley in FP4, autore del miglior tempo di giornata in 1:38.633 e dalla #18 ERA di Dalzel in FP5, segnando un tempo di 1:50.756. 8 delle 10 squadre hanno preso parte a questa sessione.

In LMP3 i migliori sono stati Dickerson sulla #36 Andretti in 1:42.653 durante la FP3 e Pino sulla #33 Sean Creech in FP4. C’è infine un cambio nella entry list: Alex Vogel non sarà sulla #43 MRS-GT poichè non ha trovato una posizione sul sedile adatta, lo sostituisce James French.

GTD e GTD-PRO

A guidare il gruppone di 35 GT3, tutte con lo stesso BoP, è di nuovo una GTD: la McLaren #7 Inception di Schandorff in 1:46.842, durante le FP3. La Aston #64 TGM di Trnkler ha segnato il miglior tempo in GTD-PRO in 1:47.359 nelle FP3, mentre Plumb lo ha migliorato in 1:47.309 durante le FP4. Dietro alla sorprendente aston, data per sfavorita per via del suo equipaggio di amatori e professionisti non di alto livello, troviamo la Aston Herat of Racing e la Lexus #14 in FP3 e FP4. L’impressione è che comunque nessuno giri senza il freno a mano tirato.

Le Ferrari 296 GT3, dopo i problemi di ieri, dovuti piu che altro alla necessità di assettarer macchine nuove, oggi hanno girato con continuità. Più problemi hanno dato invece le Porsche 911 GT3R 992, anch’esse nuove, anche se non di affidabilità. Secondo gli ossrvatori a bordo pista sono parse molto sottosterzanti, ma sopratutto lente sul dritto, e sembra che il BoP sia troppo restrittivo. La #9 Pfaff has perso molto tempo per cambiare il setup, effettuando solo 10 giri nella FP4. Nella stessa sessione la Mercedes #79 WeatherTech non è uscita, poichè si procedeva alla sostituzione del cambio.

La #79 ha poi guidato il gruppo con Gounon in 1:57.084, in una sessione comunque disertata da oltre metà dello schieramento.

Debutto senza scossoni per la VP Sporscar Challenge

Un debutto sorprendentemente privo di grossi incidenti quello della VP Sportscar Challenge, anche se non sono mancati i testacoda e i fuoripista. La serie, che prevede gare di 45 minuti con un singolo pilota e senza soste, piloti amatori (massimo silver) e vetture LMP3 e GT4, si è rivelata piuttosto interessante. A vincere, con un distacco netto in entrambi i casi, sono stati Dan Goldburg in LMP3 (JDC-Miller) e Billy Griffin sulla Ford Mustang GT4 del Kohr Motorsports.

Video

LankyTurtle continua a fornire dei video piuttosto interessanti a bordo pista:

Classifiche 24 ore daytona roar IMSA

24 ore daytona roar IMSA

Rimani aggiornato su tutte le notizie dal mondo Endurance e GT seguendoci sul canale Telegram dedicato.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Francesco Ghiloni

Studente universitario e grande appassionato di motorsport, specialmente di endurance.