IMSA | Andretti Autosport: possibile programma LMDh nel 2023

La squadra Andretti Autosport sembra intenzionata a ritornare nel mondo delle corse endurance. Possibile programma IMSA nel 2023 sfruttando il nuovo regolamento LMDh.

Foto: ultimatecarpage.com

Il proprietario di Andretti Autosport Michael Andretti si è detto interessato ad un possibile ritorno a tempo pieno nel mondo dei prototipi. Il nuovo regolamento LMDh  che verrà adottato dall’IMSA a partire dal 2023 potrebbe essere l’occasione giusta.

“Si, ci stiamo pensando.” ha detto Michael Andretti a proposito di questa possibilità. “Stiamo già parlando con qualche costruttore. Ci piacerebbe molto e la nostra speranza sarebbe quella di avere il supporto di un costruttore dietro di noi.” 

Andretti Autosport ha già partecipato alla American Le Mans Series con un prototipo di Acura nel 2007-2008 e attualmente gestisce una vettura di classe LMP3 nell’IMSA Prototype Challenge. Il nuovo regolamento che entrerà in vigore dal 2023 potrebbe essere la finestra giusta per ritornare nel WeatherTech Sports Car Championship, vista l’adesione di nuovi costruttori. Porsche Audi e Acura hanno già ufficializzato la loro adesione alle nuove regole mentre altri costruttori, tra i quali BMW, Ford e General Motors, sembrano essere interessati alla nuova generazione di prototipi ibridi.

In questa situazione è possibile che qualche costruttore possa cercare nel campionato IndyCar eventuali partner con cui definire un programma ufficiale. Proprio questo successe nel 2007 e nel 2008, quando Acura si rivolse ad Andretti Autosport e a Fernandez Racing per gestire i suoi prototipi per la ALMS. Anche Posche si affidò a Penske per correre l’ALMS con le nuove vetture LMP2 tra il 2005 e il 2008.

Attualmente la maggior parte delle squadre e dei costruttori che partecipano al campionato IMSA dovrebbero continuare anche con i nuovi regolamenti. Le relazioni tra queste squadre e gli attuali costruttori dovrebbero essere mantenute. L’addio di Mazda lascerà, invece, a Multimatic Motorsports la possibilità di intraprendere un percorso con un costruttore differente. Questo porterà i nuovi costruttori ad intavolare trattative con squadre esterne al mondo delle DPi.

Andretti Autosport è una delle squadre più presenti nel mondo del motorsport; alla squadra impegnata in IndyCar si affiancano l’impegno in Indy Lights e in Formula E con BMW. Tra le vetture a ruote coperte, oltre alla partecipazione all’IMSA Prototype Challenge, la squadra è impegnata nell’Australian Supercars con Holden, nell’Extreme E e ha recentemente annunciato la partnership con Michael Jourdain per la Super Copa messicana.

Rimani aggiornato su tutte le notizie dal mondo Endurance e GT seguendoci sul canale Telegram dedicato.

WEC | Corvette studia la partecipazione ai round di Portimao e Spa