IMSA | Brendon Hartley con la Cadillac alla 12 ore di Sebring

Brendon Hartley parteciperà alla 12 ore di Sebring alla guida della Cadillac del team Action Express Racing. Un 2019 davvero fitto di impegni per il neozelandese.

Foto: twitter Brendon Hartley

L’ex pilota della Toro Rosso sostituirà il brasiliano Christian Fittipaldi, che si é ritirato dalle competizioni ad alto livello dopo aver disputato la 24 ore di Daytona.

Hartley completa così la line up della vettura numero 5 insieme ai portoghesi Filipe Albuquerque e Joao Barbosa. Per lui si tratta della seconda partecipazione alla corsa americana, dopo quella del 2017.

Il campione del mondo endurance prenderà così parte a due gare sul circuito della Florida a distanza di un giorno l’una dall’altra.

Il 15 marzo sarà al volante della BR-AER del team SMP Racing della classe LMP1 alla 1000 miglia di Sebring, appartenente al calendario WEC. Il giorno dopo salirà come detto sulla Cadillac, nella 12 ore di Sebring del campionato IMSA.

Brendon Hartley con Timo Bernhard ed Earl Bamber, vincitori della 24 ore di Le Mans nel 2017 con la Porsche 919 Hybrid – Foto: Wheels24

Inoltre ad inizio maggio, sempre con SMP Racing, sarà ai nastri di partenza alla 6 ore di Spa del WEC.

Il neozelandese dovrebbe prendere il via anche alla 24 ore di Le Mans, gara che ha vinto nel 2017, con RLR Motorsport, team di classe LMP2 che corre con telaio Oreca equipaggiato dal motore Gibson. Tale notizia è ancora priva del crisma dell’ufficialità.

Nel 2019 Hartley sarà inoltre uno dei quattro piloti impegnati al simulatore Ferrari e si occuperà dello sviluppo del powertrain della Porsche per la Formula E.

La casa di Stoccarda a fine 2019 debutterà infatti nella serie 100% elettrica, quando cioè a Riad si spegneranno i semafori per l’inizio della sesta stagione della categoria.

Dopo un anno e spiccioli di Formula 1 privi di grossi risultati, Brendon non è riuscito ad assicurarsi un sedile nella categoria regina anche per la stagione corrente.

Ma tra simulatore Ferrari, endurance e Formula E la sua agenda per il 2019 è davvero ricca di appuntamenti.

Formula 1 | Ferrari: il logo Mission Winnow tornerà in Bahrain