IMSA | Jan Magnussen si separa dalla Corvette

Dopo 16 stagioni di successi Jan Magnussen non sarà più al volante della Corvette #3 in IMSA. Jordan Taylor farà coppia con Garcia nel 2020.

imsa jan magnussen corvette
Immagini Corvette Racing

La notizia era nell’aria già da prima di Petit Le Mans, ed è stata ufficializzata da Corvette Racing: Jan Magnussen non sarà più al volante della Corvette #3 nella stagione IMSA 2020. Le strade tra la divisione corse di GM e il veterano delle GT si separano, anche se Magnussen continuerà a correre.

Il quarantaseienne danese, padre di Kevin Magnussen, era entrato nella squadra nel 2004 come terzo pilota nelle gare endurance, diventando poi assieme a Garcia la colonna portante della Corvette #3 per tutta la stagione ALMS (dal 2007) e IMSA (dal 2014).

“Sono stato fortunato ad avere una carriera così lunga con Corvette Racing. Quando sono entrato nel team nel 2004 non avrei mai pensato che questa sarebbe stata la mia casa per 16 anni. La squadra è come la mia seconda famiglia. Sono molto orgoglioso dei campionati e delle vittorie che abbiamo ottenuto insieme contro una dura competizione. Ringrazio tutto il team per i bei momenti e ricordi.

Una carriera da record

imsa jan magnussen corvette
Immagini Corvette Racing

In 156 gare con le vetture americane ha vinto 35 volte, conquistato 17 pole position, e trionfato nelle tre grandi classiche endurance: la 24 ore di  Daytona, 12 ore di Sebring e 24 ore di Le Mans, che ha conquistato ben 4 volte, l’ultima nel 2009. A questi risultati occorre aggiungere i titoli ALMS nel 2008 e 2013 e i titoli IMSA nel 2017 e 2018, oltre alla carriera in ALMS con la Panoz, le due stagioni in F1 con la Stewart e le gare in Indycar e la sostituzione di Hakkinen in McLaren nel 1995 a Aida.

Jordan Taylor al volante della nuova C8.R

Il sedile di Magnussen sarà preso con tutta probabilità da Jordan Taylor, che ha concluso la stagione IMSA nella Cadillac #10 al quarto posto, e ha già vinto nel 2015 la 24 ore di Le Mans sulla Corvette #4 con Gavin e Miller.

La stagione 2020 di Corvette Racing inizierà con la 24 ore di Daytona, che sarà il battesimo del fuoco per la Corvette C8.R a motore centrale, e naturalmente vedrà la partecipazione alla 24 ore di Le Mans il 14 e 15 giugno.

Seguici su Telegram

WEC | La stagione 2020/21 potrebbe avere una gara in più: Monza tra le opzioni

Francesco Ghiloni

Studente universitario e grande appassionato di motorsport, specialmente di endurance.