IMSA | Qualifiche Petit Le Mans: Cadillac e Ferrari in pole!

Le qualifiche della Petit Le Mans vedono svettare dopo lotte serratissime la Cadillac #31 in DPi e la Ferrari #62 Risi Competizione in GTLM.

imsa qualifiche petit le mans

Il corto tracciato di Road Atlanta è sede come ogni anno della Petit Le Mans, e la sessione di qualifiche ha visto una lotta estremamente ravvicinata per la pole in tutte le quattro classi.

DPi

Una lotta senza esclusione di colpi tra le Cadillac e le Acura sul filo dei millesimi vede un continuo scambiarsi di posizioni tra le vetture di Penske e quelle di Action Express. Nasr, Taylor, Albuquerque e Cameron si trovano tutti in pole virtuale in un certo momento, ma alla fine è l’1:08.457 di Nasr che dà alla Cadillac #31 Whelen Engineering la pole position per poco più di un decimo. La #31 partirà al fianco della #7 Acura-Penske di Taylor, mentre la Cadillac #5 Mustang Sampling di Albuquerque scatterà dalla seconda fila assieme al leader della classifica, la Acura #6 di Cameron-Montoya.

Le Mazda non riescono a trovare i decimi che servono, con Timo Bernhard che sulla #77 si piazza quinto a 4 decimi da Nasr, mentre Tincknell sulla #55 non va oltre l’1.09. In LMP2 Masson riesce a piazzarsi davanti alla #52 PR1 di McMurry di appena un decimo, e partirà in pole sulla #38 Performance Tech.

GTLM: otto macchine in 4 decimi

imsa qualifiche petit le mans
Immagini Risi Competizione – La squadra di Houston celebra la pole positiion

Una spettacolare sessione di qualifica vede 8 piloti racchiusi in appena 4 decimi, con James Calado che riesce a centrare un 1.15.639, che permette alla Ferrari #62 Risi Competizione, al suo ritorno in IMSA, di essere in pole per la Petit Le Mans, davanti di un soffio alla Corvette #3 di Garcia e alla BMW #24 di Eng. Le due Porsche sono quarta la #912 di Vanthoor e settima la #911 di Tandy, mentre le due Ford si piazzano in quinta (#66) e sesta posizione (#67).

Chiudono il gruppo la Corvette #4 di Gavin e la BMW #25 di Herta, con il giovane pilota Indycar che non è ancora al passo dei veterani GT ed è l’unico staccato di più di un decimo da chi lo precede.

GTD: un’infrazione fa perdere la pole alla #29!

La Audi #29 Monteplast si piazza in pole con Ricky Feller, con il nuovo record di 1:19.185, salvo poi perderla subito dopo a causa di un errore durante la bandiera rossa.

La sessione è stata infatti interrotta durante i giri di lancio a causa dell’uscita di pista della BMW #96 Turner Motorsport alla chicane, con la vettura rimasta insabbiata. Durante la bandiera rossa il team della #29, che non corre tutta la stagione, ha commesso l’infrazione di toccare la vettura mentre era ferma in pit lane, e ciò è proibito dal regolamento.

La Lamborghini #48 Paul Miller con Lewis eredita dunque la pole position (1.19.530), seguita a 8 millesimi dalla Lamborghini #47 Precision Performance per una prima fila tutta del marchio di Sant’Agata, mentre la seconda fila è composta dalla Mercedes #33 Riley di Keating e dalla Ferrari #63 Weathertech di Westphal-Vilander-MacNeil

[Classifiche]

La gara inizierà domani alle 18:00, per concludersi 10 ore dopo alle 4:00 di mattina

IMSA | Petit Le Mans 2019: Anteprima del weekend e Orari TV

Seguici su Telegram

F1 | GP Giappone – Meravigliosa Suzuka: dove il pilota conta davvero!

Francesco Ghiloni

Studente universitario e grande appassionato di motorsport, specialmente di endurance.