IndyCar | 500 miglia di Indianapolis – Il Carb Day va alla McLaren di Pato O’Ward

L’ultima sessione di prove libere IndyCar per la 500 miglia di Indianapolis, il Carb Day, è di Pato O’Ward. Solo 23° Fernando Alonso. I piloti hanno avuto la possibilità di mettere a punto le loro vetture prima della gara di domenica.

indianapolis 500 carb day
Credit: Arrow McLaren SP

Pato O’Ward è stato il più veloce nel Carb day con una media sul giro di 225.355 miglia orarie. La prestazione del pilota messicano della McLaren SP è stata di poco inferiore a quella di Kanaan dello scorso anno; la IndyCar ha quindi svolto un grande lavoro tenendo conto che le vetture di quest’anno sono più pesanti a causa dell’aeroscreen. indianapolis 500 carb day


Leggi anche: IndyCar | 500 miglia di Indianapolis – Prime impressioni positive per l’Aeroscreen 


I piloti non hanno spinto le loro vetture ma hanno lavorato sugli assetti in vista della gara di domenica; lo stesso poleman, Marco Andretti, ha chiuso in 29° posizione con una media sul giro di 221.314 mph e con settanta giri all’attivo. Marcus Ericsson, James Hinchcliffe e Ben Hanley sono stati gli unici a superare i 100 giri in pista. Le altre due McLaren, quella di Askew e di Alonso, hanno chiuso rispettivamente al 5° e al 23° posto. Il pilota asturiano ha portato a casa ben 72 giri.

Dalla classifica emerge anche nel Carb day un vantaggio Honda. In top ten sette piloti Honda e tre Chevrolet, tra cui le due McLaren e la Penske di Newgarden al settimo posto.

Appuntamento con la gara domenica 23 agosto alle 20:30 su DAZN.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

DTM | ITR ha deciso: formula GT Plus a partire dal 2021