IndyCar | 500 miglia di Indianapolis – Sintesi Carb Day: Malukas e Herta a muro!

Il tradizionale Carb Day, l’ultima sessione di prove libere prima della 500 miglia di Indianapolis, ha visto due grossi incidenti per Malukas e Herta, entrambi illesi

500 miglia di Indianapolis Carb Day Colton Herta incidente

Il Carb Day, il venerdì prima della 500 miglia di Indianapolis, è l’ultima sessione di Prove Libere prima della gara, il Warm-up, decisivo per affinare le auto prima del più grande spettacolo di corse al mondo.


500 miglia di Indianapolis 2022: Anteprima e Orari TV

Scopri la griglia di partenza:

IndyCar | 500 miglia di Indianapolis 2022 | Risultati Qualifiche – Super Dixon conquista la sua 5ª pole!


Dopo un ritardo per via delle condizioni meteo variabili, la sessione si è svolta regolarmente, con tanto traffico in pista.

Sono stati completati 1590 giri in due ore, con diversi piloti che hanno effettuato 61 tornate, mentre VeeKay è stato il pilota meno in pista, appena 18 giri, e anche il più lento.

Tony Kanaan ha guidato la sessione in 227.114, davanti a Marcus Ericcson, con Takuma Sato che ha impedito il terzetto Chip Ganassi piazzandosi davanti a Dixon.

Sage Karam con la #24 DR&R si piazza davanti alla Penske di Power, entrambi in 226, e poi abbiamo Jimmie Johnson, O’Ward, Andretti e Rosenqvist a completare la Top-10, a riprova delle forze in campo, che per ora vedono le Chip Ganassi quasi sempre in testa, seguite però da Penske, Andretti, McLaren e Ed Carpenter, con Dreyer&Reimbold sempre in grado di fare gli outsider.

Alex Palou, 2° in griglia, è 14° e staccato dagli altri compagni,così come Newgarden, 23° è apparentemente non al passo degli altri 2 compagni in Penske. Ma la classifica dei tempi non è risolutiva a Indianapolis, conta molto di più la capacità di stare in scia, e la #2 di Newgarden sembra avere questa capacità

Classifica Carb Day 500 miglia di Indianapolis 2022

500 miglia indianapolis carb day 2022 classifica

Il contatto tra Malukas e Ferrucci causa il 2° incidente del mese

Quello che le squadre decisamente non cerca non in questa giornata è un incidente, proprio prima della gara. Sfortunatamente, dopo un Mese di Maggio pulitissimo fino a dopo le qualifiche, all’incidente di Kellett lo scorso Lunedì si sono sommati oggi altri due grossi botti.

IndyCar | 500 miglia di Indianapolis – Sintesi Prove Libere 8: Palou guida una tripletta Ganassi, Kellett a muro

Il primo è stato quello di David Malukas, il rookie di Dale Coyne che si è messo in mostra qualificandosi 13° lo scorso sabato.

In fase di sorpasso su Santino Ferrucci in curva 1, i due non si sono capiti, e si sono toccati. Malukas poi è andato largo, finendo infine in testacoda e a muro.

Herta passa all’auto di backup dopo il suo incidente

Con meno di 20 minuti alla fine, il Mese di Maggio di Colton Herta ha subito una svolta per il peggio. Già qualificato 25°, dopo un guasto al motore nel suo tentativo buono, il giovane californiano ha subito l’aria sporca di Sato, e ha perso il controllo della vettura in curva 2, finendo a muro e poi andandosi a cappottare nel lungo rettilineo.

La Dallara #26 Honda di Andretti è decisamente distrutta, mentre il pilota è illese e ha già superato i primi test anti-concussione.

il team  ha già annunciato il passaggio all’auto di riserva, Herta e Malukas potranno comunque mantenere le loro posizioni di partenza.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Francesco Ghiloni

Studente universitario e grande appassionato di motorsport, specialmente di endurance.