IndyCar | 500 miglia di Indianapolis – Sintesi qualifiche 1: nel primo tentativo è dominio Andretti

Sono cominciate le qualifiche per la 500 miglia di Indianapolis. Nel primo tentativo è dominio Honda con Andretti. Solo 26° Fernando Alonso che nel suo turno non è riuscito ad andare oltre le 228.768 mph.

qualifiche 1 indianapolis 500
Credit: Arrow McLaren SP

Ad Indianapolis si inizia a far sul serio. I piloti hanno scatenato la cavalleria dei motori v6 biturbo per il primo giorno di qualifica che stabilirà le posizioni dalla 10 alla 33. Nella giornata di domenica ci sarà il Fast Nine Shootout, che deciderà la pole position, mentre non si terrà quest’anno invece il Last Row Shootout per stabilire l’ultima fila. qualifiche 1 indianapolis 500

Ogni pilota ha avuto a disposizione un turno da quattro giri per stabilire la posizione in griglia data dalla media della velocità dei quattro giri. Fin da subito si è capito che il motore Honda quest’anno sembra essere più performante. I motorizzati Honda sono andati facilmente oltre le 230 mph con Marco Andretti che nel primo giro è riuscito a far segnare una velocità di 232.177 mph con una media finale di 231.351 mph.

Il team Andretti ha monopolizzato le prime quattro posizioni. Alexander Rossi è stato il primo a scendere in pista, facendo segnare una media sul giro di 231.268 mph. Il vincitore della 500 miglia di Indianapolis è stato battuto da Ryan Hunter-Reay con una media sul giro di 231.268. Alle spalle dei due si è piazzato James Hinchcliffe con una media superiore alle 231 mph. qualifiche 1 indianapolis 500

C’è delusione in casa Chevrolet. Solo una vettura in top ten, quella di Rinus Veekay del team Ed Carpenter Racing. Il rookie olandese è stato l’unico dei piloti Chevrolet a superare le 231 mph. Anche in casa Penske le cose non sono andate per il meglio. Il campione in carica, Josef Newgarden, solo tredicesimo mentre Pagenaud solo 25°.

Delusione in casa Arrow McLaren SP; O’Ward solo 17° con Askew 21° mentre Alonso non è andato oltre le 229 mph ed è 26°.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

DTM | Lausitzring Sprint – Gara 1: Muller vince ancora. BMW a podio