IndyCar | Alexander Rossi firma un pluriennale con McLaren per la 3ª vettura

Alexander Rossi correrà con Arrow McLaren SP in IndyCar a partire dal 2023: ha firmato un contratto pluriennale per la 3ª vettura, ma chi sostituirà Rosenqvist?

alexander rossi McLaren IndyCar

Alexander Rossi, dopo 7 stagioni con Andretti Autosport passerà ad Arrow McLaren SP a partire dalla prossima stagione. Il pilota di Nevada City correrà sulla terza McLaren full-time, la #6, che sarà aggiunta nel 2023 dopo anni di pianificazione. Il sedile è stato a lungo nel mirino di diversi piloti, tra cui Vandoorne e VeeKay, ma era ormai da tempo un segreto aperto nel paddock IndyCar, confermato pochi giorni fa dalla conferma di Kyle Kirkwood sulla Andretti #27.

I piloti della squadra di Zak Brown nel 2023 saranno dunque Pato O’Ward, confermato con un triennale recentemente, Alexander Rossi e un terzo pilota per la #7, che potrebbe essere di nuovo Felix Rosenqvist in scadenza di contratto. Lo svedese però potrebbe non essere confermato, oppure ritornare in Formula E, sempre con McLaren che ha recentemente rilevato la squadra Mercedes. Alcune voci clamorose però indicano come oltre a VeeKay il sedile della #07 avrebbe interessato proprio il campione in carica Alex Palou, in una mossa interessante quanto rischiosa nel momento in cui si trova con la squadra migliore, ovvero Chip Ganassi.

Le dichiarazioni dei protagonisti

Alexander Rossi, dopo alcune gare in F1 nel 2015, accettò l’offerta di Micheal Andretti per correre in IndyCar, vincendo grazie a una scommessa sulla strategia la 100ª 500 miglia di indianapolis da rookie.

Dopo 2 stagioni di crescita, Rossi fu promosso alla #27, lottando per la vittoria del titolo nel 2018 e nel 2019, e vincendo altre 6 gare, conquistando anche 6 pole e 25 podi. Il 2020, 2021 e anche il 2022 però sono state delle stagioni torride, senza vittorie, dove il 30enne californiano è stato messo in ombra da Colton Herta. Non sono mancati però i successi in IMSA, con la conquista della 24 ore di Daytona 2021 con Wayne Taylor Racing.

Alexander Rossi IndyCar McLaren

“Innanzitutto, voglio ringraziare tutti i dipendenti dell’Andretti Autosport per gli incredibili sette anni trascorsi. È stato un viaggio fantastico con una squadra fantastica ed è stato un onore correre per il nome Andretti e per Michael per così tanto tempo. È arrivato il momento di una nuova sfida, con un team che sta crescendo in questo sport. Non vedo l’ora di contribuire allo sviluppo della Arrow McLaren SP e di aiutarla a raggiungere i vertici. Vedo l’impegno di questa squadra tra di loro e nei miei confronti, e non vedo l’ora di iniziare. È arrivato il momento di correre per un altro dei più grandi nomi del motorsport: McLaren”.

Taylor Kiel, Presidente di Arrow McLaren SP:

“Guardando al 2023, siamo alla ricerca di un pilota che si adatti perfettamente e che porti esperienza alla squadra. Alex è un pilota che sa cosa serve per avere successo in questo sport e rafforzerà la nostra talentuosa formazione di piloti. Condivide la stessa mentalità vincente che vedo ogni giorno in tutta la Freccia McLaren SP e credo che insieme avremo molto successo negli anni a venire”.

Zak Brown, CEO di McLaren Racing:

“Alex è un provato vincitore di gare e un campione della 500 miglia di Indianapolis, che condivide il nostro desiderio di vincere. È essenziale mettere in campo i giusti talenti, sia all’interno che all’esterno dell’auto, in modo da poter competere costantemente per i campionati e le vittorie in gara come squadra. È una persona che abbiamo tenuto d’occhio per un po’ di tempo e siamo entusiasti di vedere cosa farà come parte della Arrow McLaren SP”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Francesco Ghiloni

Studente universitario e grande appassionato di motorsport, specialmente di endurance.