IndyCar | Anteprima e orari TV 500 miglia di Pocono

La lotta al titolo IndyCar tra Newgarden e Rossi si sposta sul tri-ovale di Pocono per il quattordicesimo appuntamento stagionale.

Indycar Pocono
Credit: NTT IndyCar

Il Pocono è conosciuto nel mondo del motorsport anche come Tricky Triangle. Si tratta di un autodromo dal tracciato ovale con elevate velocità di percorrenza (pertanto definito superspeedway) che si trova a Long Pond, in Pennsylvania, negli Stati Uniti d’America. Per la sua peculiarità è apprezzato dalla maggior parte dei piloti. Lo scorso anno Robert Wickens ha avuto il terribile incidente che lo sta impegnando in una dura riabilitazione.

L’impianto è stato inaugurato nel 1968 con un ovale di soli “3/4 di miglio” con due curve (oramai soppiantato dal paddock, ma già nel 1971 l’USAC disputò sul circuito ridisegnato e allungato a 2,5 miglia la prima Pocono 500 per monoposto, mentre la NASCAR vi disputò la prima Pocono 500 per Stock car nel 1974.

Credit: NTT IndyCar

Il disegno del circuito è particolare, in quanto ognuna delle tre curve riprende delle caratteristiche di curve preesistenti in altri tracciati: la Curva 1 (inclinazione trasversale di 14°) è stata copiata dal dismesso “Trenton Speedway”, la Curva 2 (chiamata anche “The Tunnel Turn” – inclinazione trasversale di 9°) è uguale a quelle dell’Indianapolis Motor Speedway, mentre la Curva 3 (inclinazione trasversale di 6°) è simile a quelle dell’ovale di Milwaukee.

Un ulteriore elemento di disturbo è dato dalla diversa inclinazione trasversale di ogni curva (considerabilmente inferiore a quella di molti altri ovali di pari lunghezza) e dalla diversa lunghezza dei tre rettilinei. Inoltre la presenza di vari tratti di asfalto all’interno del circuito permette di avere varie possibilità di utilizzo.
In Europa esiste un impianto simile, l’EuroSpeedway Lausitz (o Lausitzring); attualmente il DTM utilizza dal DTM la conformazione gp costruita all’interno del tri-ovale.

Finora in tutte le gare disputate sugli ovali è stato un dominio Chevrolet con il team Penske e tra i piloti in attività Will Power è il più vincente a Pocono con 2 vittorie all’attivo.

Orari TV

Per quanto riguarda la visione della gara, in Italia sarà visibile sulla piattaforma DAZN. La gara sarà trasmessa a partire dalle 20:45 di domenica 18 agosto. Le prove libere e le qualifiche possono essere seguite sul sito Indycar.com, attraverso il monitor dei tempi con i seguenti orari: Indycar Pocono

  • Sabato: FP1 15:30 Qualifica 18:30
  • Domenica: Gara 20:45

Seguici anche su Instagram: @F1inGenerale.

F1 | Analisi di metà stagione – Ferrari: tempo di bilanci a Maranello