IndyCar | Bommarito 500 – Gateway 2022 – Anteprima e Orari TV

L’IndyCar affronta l’ultimo decisivo ovale della stagione a Gateway, Power, Dixon, Ericsson e Newgarden racchiusi in 33 punti: Anteprima e Orari TV

IndyCar  gateway 2022 Orari tv
Photo: INDYCAR/Joe Skibinski

L’IndyCar è pronta per il suo rush finale: la Bommarito Automotive 500 a Gateway, oltre a essere la terzultima gara della stagione, è anche l’ultimo ovale del calendario, e sarà di nuovo una tappa fondamentale nella lotta a 7 che caratterizza questa stagione dopo il caotico weekend di Nashville.

Il circuito

Gateway, noto anche con il nome completo di WorldWide Technology Raceway at Gateway, è un ovale decisamente singolare. Collocato sulla sponda est del Mississippi, a est quindi di St. Louis e del suo monumentale arco, è un ovale lungo, ma con caratteristiche da ovale corto. Assieme allo Iowa Speedway utilizza infatti la aerodinamica specifica da short track, con alettoni da circuito stradale, ma con meno elementi all’anteriore e al posteriore.

Il tracciato misura 1,25 miglia (2,01 km) ed è uno dei preferiti di molti piloti. Le curve 1 e 2 hanno caratteristiche simili a quelle del New Hampshire Motor Speedway, in cui si frena, mentre le curve 3 e 4 sono simili al Phoenix International Raceway e la forma a uovo, asimmetrica della pista imita il leggendario Darlington Raceway.

Il banking molto ridotto, da 11° a 7°, lo rende più simile invece al Twin Ring Motegi, ma più corto. Le velocità restano comunque elevate, e si superano i 300 km/h di media.

Andrà percorso ben 260 volte, per un totale di 522 km.

Anteprima squadre e pilotiIndyCar classifica nashville gateway 2022 Orari tv

Dopo il round di Nashville, caratterizzato dal “solito caos” del circuito cittadino, Gateway si prospetta come un’altra tappa molto rischiosa per i piloti di alta classifica. Power, Dixon, Ericsson e Newgarden sono racchiusi in 33 punti con ancora 162 punti da assegnare.

La buona notizia per il Team Penske è che Josef Newgarden ha vinto le ultime due gare del 202 e 2021, giungendo a 3 vittorie complessive con quella del 2017. Dal ritorno dell’Autodromo in calendario nel 2017, la vittoria è andata anche a Takuma Sato nel 2019 e a Scott Dixon nel 2020, ma Penske con Power ha fatto sua anche la gara del 2018. McLaughlin è tornato su altissimi livelli nelle scorse gare, e potrebbe puntare alla 3ª vittoria stagionale.

IndyCar Gateway orari TV

Dixon e Palou sono stati buttati fuori gara da VeeKay nel 2021, ma il passo sembrava buono, mentre Ericsson ha registrato un 6° posto, lasciando alte le speranze di casa Chip Ganassi, che è ancora in lotta con tutti i suoi piloti. Rimane peròil problema della diatriba legale tra Palou e il team, mentre Dixon con la vittoria a Nashville è ora il primo pilota in classifica della squadra. Considerando il titolo 2015, una rimonta clamorosa è nelle sue corde.

Pato O’Ward rimane il pilota più in forma sugli ovali in questa stagione, e con un 2° posto lo scorso anno il team McLaren potrebbe puntare al colpo grosso. Con 59 punti di ritardo, gli serviràperò un mezzo miracolo per rientrare nella partita Titolo.

Andretti Autosport con i suoi piloti non deve necessariamente guardare alla classifica: lo scorso anno Herta era stato in grado di contendere la gara a Newgarden fino a un KO tecnico con 3/4 di gara completati, Grosjean ritorna sul suo primo ovale dopo la convincente prova in Iowa e Rossi non può essere sottovalutato.

Ritorna la #33 per Ed Carpenter

Per quanto riguarda l’Entry List, saranno 26 le auto in pista. Con la rottura del contratto con RoKIT, AJ Foyt non schiererà la #11 per Hildebrand, mentre Ed Carpenter aggiunge la terza vettura, la #33, per sé stesso, andando a completare le due 5 gare su ovali stagionali.

Orari TV | Bommarito Automotive Group 500 | IndyCar 2022

Dal 2022 l’IndyCar è passata completamente nelle mani di Sky, che trasmette in diretta sui suoi canali una parte delle prove libere, le qualifiche e la gara, e addirittura alcune repliche, con il commento italiano di Matteo Pittaccio.

Il livetiming come sempre è qui: http://racecontrol.indycar.com/, oppure sull’App ufficiale, assieme a una selezione di 12 onboard e la telemetria.

Il programma rimane su due giorni, come lo scorso anno, con orari certamente non facili per il pubblico italiano, visto che questa è l’unica gara che si terrà sotto le luci artificiali del campionato.

Al Venerdì si terranno le Prove Libere e le Qualifiche, effettivamente all’inizio del sabato italiano. La gara prenderà il via alle 00:30 di Domenica 21 Agosto. La diretta sarà sempre su Sky Sport F1, canale 207.

Venerdì 19 Agosto

  • 19.00 | Libere 1
  • 22.15 | Libere 2 | Diretta Sky Sport F1 (207)

Sabato 20 Agosto

  • 01:15 | Qualifiche (2 giri ) | Diretta Sky Sport F1 (207)

Domenica 21 Agosto

  • 00:00 | Gara (260 giri) | Diretta Sky Sport F1 (207)

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Francesco Ghiloni

Studente universitario e grande appassionato di motorsport, specialmente di endurance.