IndyCar | Firestone rinnova l’accordo di fornitura degli pneumatici fino al 2025

Dopo il cambio del title sponsor , la IndyCar ha esteso il contratto con Firestone che continuerà a essere il fornitore esclusivo di pneumatici fino al 2025. Firestone IndyCar

Credit: crash.net

Non è ancora iniziata la stagione 2019 che in IndyCar si inizia già a pianificare il futuro. Nella giornata di ieri è stata annunciata l’estensione della partnership di cinque anni tra il campionato e la casa madre di Firestone, Bridgestone Americas, Inc. L’annuncio è stato dato in occasione di un evento svoltosi a Speedway, nell’Indiana, presso la sede americana di Dallara. Inoltre c’è da parte della Bridgestone la volontà di incrementare la produzione costruendo un nuovo stabilimento produttivo ad Akron.

Il Bridgestone Advanced Tire Production Center (ATPC) avrà sede di fronte al Bridgestone Americas Technical Center e a meno di un miglio dal Bridgestone Advanced Technology Workshop; è lì infatti che si producono attualmente le 60 diverse specifiche Firestone IndyCar. Firestone inoltre è sponsor di IndyCar ed è lo sponsor principale per l’apertura della stagione 2019 a St  Petersburg, così come nel finale di Laguna Seca.

Quella che scatterà a St Petersburg sarà la 20° stagione consecutiva di Firestone come unico fornitore di pneumatici; si stima che saranno consegnati oltre 26.000 pneumatici da corsa Firehawk ai team. Philip Dobbs, direttore marketing di Bridgestone Americas Tire Operations, ha così commentato: Firestone IndyCar

“I campioni hanno fatto affidamento sulle migliori offerte di pneumatici. Mentre la IndyCar continua a guadagnare popolarità, stiamo introducendo nuovi fan al marchio Firestone e rafforzando il nostro rapporto con i conducenti, coloro che usano i nostri pneumatici Firestone durevoli e affidabili. “ [Credit: Autosport.com]

Le 69 vittorie di Firestone alla 500 miglia di Indianapolis, inclusa la più recente di Will Power nel 2018, sono più del doppio rispetto a tutti gli altri produttori di pneumatici messi insieme.

Jay Frye, presidente di IndyCar, ha aggiunto:

“Firestone ha fatto un enorme investimento nella serie  NTT IndyCar con la sua nuova struttura ad Akron. Questa estensione della partnership riflette anche l’impegno di Firestone nel contribuire a dare forma al piano quinquennale di IndyCar.”   [Credit: Autosport.com]

Rubrica Fellon | Il passato che coesiste col futuro