IndyCar | GMR Indy GP – VeeKay vince su Grosjean!

Rinus VeeKay vince per la prima volta in IndyCar all’Indy GP, dopo una lunga lotta contro Romain Grosjean

indycar

Cinque gare, cinque vincitori diversi, 4 sotto i 25 anni, 3 alla prima vittoria: la stagione 2021 IndyCar è semplicemente imprevedibile. Rinus VeeKay ha oggi imposto anche il suo segno su questa stagione.

Romain Grosjean ha guidato autorevolmente dalla pole la gara, che ha avuto una sola neutralizzazione alla partenza per l’incidente che ha escluso Conor Daly. Il francese si è allontanato da Harvey e Newgarden, ma Rinus VeeKay, partito 7°, ha impiegato il suo set di Prime alla partenza.

Le gomme nere erano molto più lente delle rosse, e mentre Grosjean ha allungato il primo stint, effettuando poi il terzo stint sulle nere, Rinus VeeKay ha potuto sfruttare dal giro 12 in poi solo le rosse, recuperando rapidamente posizioni nel secondo stint e prendendo su gomme calde sia Palou che Grosjean dopo la seconda sosta dei due tra i giri 42 e 44.

Da allora non c’è più stata storia: Grosjean non è riuscito a tenere il passo del 20enne olandese di Ed Carpenter Racing, e il rischio di pioggia nel finale non si è concretizzato. Non c’è comunque molto da recriminare per Grosjean, che ha guidato oltre metà gara, una sensazione che mancava da molto tempo, come ha ammesso alle telecamere:

Tra i piloti di classifica, Palou è giunto  3°, penalizzato dalla strategia con due stint sulle prime, Newgarden 4°, Rahal quinto, Dixon 9° e O’Ward 15°, mentre Herta è 13° dopo una gara faticosa con problemi nel finale.

le celebrazioni sul podio Indy GP
Le celebrazioni sul podio dell’Indy GP

In lavorazione…

Le classifiche: indycar indy gp veekay grosjean

indycar indy gp veekay

indycar classifica


Leggi anche: IndyCar | Qualifiche GMR Indy GP: Grosjean conquista la sua prima pole position!

Cronaca GMR Indy GP IndyCar

La pagina si aggiorna ogni 90 secondi, gli ultimi aggiornamenti in alto

85/85 – VeeKay si trova all’improvviso a gestire il carburante, ma riesce comunque ad arrivare al traguardo con 5 secondi su Grosjean: è la prima vittoria del 21enne di Hoofddoorp. Dietro Palou giunge 3° a 15 secondi dalla testa, seguito da Newgarden. Rahal si difende da Pagenaud, Rossi, McLaughlin, Dixon e Ericcson completano la top-10.

È ovviamente grande festa in Victory Lane, con i genitori del giovane neovincitore in lacrime.

77/85 – Guardando agli altri piloti di alta classifica,  Palou è 3°, Newgarden è 4°, Rahal 5°, Rossi 7°, Dixon 9° e Herta 13°.

75/85  – 10 giri alla fine, VeeKay e Grosjean sono separati da 9 secondi, la  pioggia non sembra arrivare.

71/85 – Ancora lungo Grosjean in curva 9, VeeKay ha ora 8,5 secondi.

68/85 – Allunga a 7,6 secondi VeeKay.

67/85 – Problemi per Herta, che blocca a ripetizione e ha problemi al motore.

65/85 – Scott Dixon effettua la sua ultima sosta. VeeKay ha 5 secondi su Grosjean.Dixon rientra in 10ª posizione, ma la pioggia si avvicina.

63/85 – Si ferma Grosjean. Lotta dura tra Power e Herta per la decima posizione. VeeKay mantiene facilmente la testa su Grosjean!

62/85 – Si ferma Palou, assieme a Newgarden. Sosta un po’ lenta per il n°10 che monta le Prime.

61/85 – Procedono le soste finali, Grosjean e Palou doppiano Montoya. Sosta finale per Pagenaud, McLaughlin, Herta, O’Ward, Ericcoson, Hunter-Reay e Bourdais.

60/85 – VeeKay si ferma, entre il cielo minaccia pioggia.

58/85 – Rahal effettua l’ultima sosta.

57/85 – Fatica ora VeeKay, che perde altri 7,5 decimi.

56/85 – Rosicchia terreno Grosjean su VeeKay, ora a 3 secondi dal giovane olandese. Anche Palou però si avvicina al n°51.

53/85 Dietro a VeeKay e Grosjean troviamo Palou, Newgarden, Rahal, McLaughlin, Pagenaud, Herta, Rossi, Ericcson. 13° Scott Dixon, 15° Pato O’Ward.

51/85 – VeeKay ora ha 4 secondi su Grosjean, il gap si è stabilizzato.

48/85 – Un po’ lungo Grosjean in curva 2, ma Palou dietro non riesce ad approfittarne. VeeKay guadagna 1,5 s.

47/85 – VeeKay ora ha preso 2 secondi su Grosjean.

44/85 – VeeKay su gomme Rosse calde riesce nel sorpasso su Grosjean e prende la testa virtuale della corsa.

43/85 – Si ferma Grosjean e monta finalmente le gomme Prime.

42/85 – Grande sorpasso di VeeKay nell’outlap di Palou. Grosjean perde tempo  mentre viene controsorpassato da Sato.

40/85 – Si ferma anche Newgarden, Grosjean va al contatto nel doppiaggio di Sato.

38/85 – Seconda sosta anche per Jack Harvey, McLaughlin, Pagenaud, Herta, Ericcson, Power e altri. Stalla però Harvey, perdendo un bel po’ di tempo. Sull’Hulman straight però Harvey è costretto quasi a fermarsi con una posteriore destra forata, ma poi riparte e rientra. Disastro quindi per la #60 Mayer Shank Racing.

37/85 – VeeKay si ferma, rimontando le rosse.

35/85 Sato ora sembra riprendersi, è 13° dopo un bel sorpasso su Rosenqvist.

31/85 – SI è fermato Rahal montando di nuovo le option, il pneumatico migliore finora. Grosjean continua a guidare con 3 secondi su Harvey.

28/85 – Si ferma Scott Dixon, e rientra in 18ª posizione, dietro O’Ward e Hunter-Reay. La top-10  si compone di Grosjean, Harvey, Palou, VeeKay, Rahal, Newgarden, McLaughlin, Herta, Pagenaud, Ericcson e Rossi.

27/85 – Grosjean ora in pieno controllo su Harvey, a 2 secondi netti. Palou resiste a VeeKay.

25/85 – Si fermano Grosjean e Palou. Dixon passa in testa, Grosjean è 2°,  subito davanti a Harvey su gomme calde, Palou rientra appena davanti VeeKay.

23/85 – Le gomme option non mostrano degrado. VeeKay (7°) è a 43 secondi da Grosjean, Rahal a 41, ma il francese gira ora sullo stesso passo di VeeKay. Newgarden è 8° dietro VeeKay di 4 secondi.

20/85 – Prosegue Grosjean, assieme a Palou, Jones, Hunter-Reay e Dixon. Le strategie al momento sono estremamente varie, a 2 e 3 soste. Molto aggressivo Montoya durante il doppiaggio da parte di Grosjean. Il colombiano è tornato in IndyCar dopo 3 stagioni di pausa, ed è penultimo davanti a Johnson.  Indycar indy gp veekay grosjean

16/85 – O’Ward si ferma dopo solo 13 giri, montando option di nuovo. VeeKay gira 1 secondo sotto i piloti davanti.

15/85 – Si fermano anche Newgarden, Herta e Pagenaud. Giro veloce per VeeKay, che è mezzo secondo più veloce di Grosjean. Dixon e O’Ward sono 5° e 6°.

indycar indy gp cronaca
Photo:INDYCAR/WaltKuhn

14/85 – Prima sosta per Rossi, Harvey, McLaughlin, Power e VeeKay che montano le option. Sato invece è passato sopra la pistola, e sarà penalizzato

11/85 – Grosjean gira 4 decimi più veloce di Harvey, è ora a 3,3 s. Dixon e O’Ward hanno passato Hinchcliffe e sono dietro a Sato, 15°.

8/85 – Grosjean guida con 2 s di vantaggio e effettua anche il giro veloce graie alle Option rosse contro le Prime di Harvey, Dixon e O’Ward continuano a recuperare posizioni.

6/85 – Anche Dixon sfrutta le rosse passando Bourdais, e evitando per poco un contatto.

5/85 – Di nuovo ottima ripartenza di Grosjean, dietro Rossi rimonta su Sato per la 14ª posizione.

4/85 – O’Ward e Dixon passano subito sulle gomme option rosse.

3/85 – Contatto iniziato da Pagenaud su Daly, con diversi piloti che si sono buttati nelle vie di fuga. O’Ward è tra questi, e ha perso di più essendo ora ultimo. Dietro Grosjean-Harvey-Newgarden inseguono Palou, McLaughlin, VeeKay, Herta, Pagenaud, Jones e Power.

Rahal si ferma per via del contatto iniziale, si ripara la fiancata destra, mentre Dixon è 19° dopo aver perso molto nella prima curva.

1/85 – Ottima partenza di Grosjean, dietro Harvey passa Newgarden, ma ci sono diversi contatti nelle retrovie. Conor Daly finisce bloccato nell’erba nelle retrovie, subito Full Course Caution.

20.40 – “Grandioso partire davanti, devo concentrarmi sulla partenza lanciata” le dichiarazioni dall’abitacolo di Grosjean.

20.38 – Carson Wentz dà il comando di accensione dei motori, la partenza sarà tra 6 minuti.

20.30 – Buonasera, e benvenuti alla cronaca della 5a gara stagionale IndyCar, l’Indy GP!

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Francesco Ghiloni

Studente universitario di Chimica e grande appassionato di motorsport, specialmente di endurance.