IndyCar | GP of Alabama 2022 – Barber – Anteprima e Orari TV

L’IndyCar inizia il mese di Maggio al Barber Motorsports Park con l’Honda Indy GP of Alabama: l’anteprima e gli orari TV

IndyCar GP Alabama Barber 2021 Orari TV
Photo: INDYCAR/Joe Skibinski

Sweet home Alabama: l’appuntamento per il GP del Barber Motorsports Park, di cui trovate sotto gli orari TV è per l’IndyCar l’inizio della fase più intensa della stagione. Dopo il primo Road Course si passerà direttamente alla fase calda del mese di Maggio con l’Indy GP e poi le due settimane della 500 miglia di Indianapolis.

Il circuitogp alabama barber orari tv indycar mappa

Il Barber Motorsports Park è una struttura polivalente di 740 acri situata a Birmingham, Alabama. È stato costruito da George W. Barber e comprende il Barber Vintage Motorsport Museum, dotato di una immensa collezione di motociclette accumulate dal fondatore, e anche della più grande collezione di Lotus da corsa al mondo.

Dopo gli inizi nella AMA Superbike, il tracciato è diventato tappa dell’IndyCar dal 2010, ospitando l’Honda Indy GP of Alabama, disputato sulla distanza di 90 giri o 344,7 km.

Il tracciato di 3,83 km è caratterizzato dal disegno fluido e ondulato, con quasi 25 metri di dislivello. Le possibilità di sorpasso sono limitate (ma buone in curva 5), tuttavia la difficoltà del tracciato è di per sè un ottimo spettacolo.

Record: 1:06.8182 s (205,19 km/h)

Patricio O’Ward, Dallara IR-18, Arrow McLaren SP, qualifiche 2021

Proprio il leader della classifica Josef Newgarden vanta il maggior numero di vittorie, 3 nel 2015, 2017 e 2018, mentre Will Power ne vanta 2 nel 2011-2, Hunter-Reay due nei due anni successivi, Pagenaud, Sato e Castroneves una nel 2016, 2019 e 2010. Lo scorso anno Alex Palou conquistò la sua prima gara in carriera con Chip Ganassi, battendo Pato O’Ward partito in pole.

Anteprima Squadre e Piloti

indycar classifica long beach

L’entry list rimane quella Full Season a 26 piloti.

Le settimane di Long Beach hanno visto grossi movimenti di mercato in corso, con Pato O’Ward inizialmente scontento della situazione creatasi in McLaren dopo il contratto in F1 di Herta per una serie di test. A quanto pare però il messicano è pronto al rinnovo con la casa inglese, che è alla ricerca di un terzo pilota per il 2023 e potrebbe trovarlo in Alexander Rossi, sempre più vicino al punto di rottura in Andretti, dopo un altro inizio di stagione disastroso. Rossi patisce anche il confronto interno con Grosjean, con cui ci sarebbero tensioni personali. Il francese al momento è il migliore del team, 6° in classifica, complice anche il grosso errore di Colton Herta a Long Beach, mentre era terzo, e paga ora 59 punti di distacco in classifica.

IndyCar | GP Long Beach – Newgarden trionfa, Grosjean 2°, Herta a muro!

Il Team Penske per ora ha dominato il campionato, con 3 vittorie su 3 a opera di McLaughlin e Newgarden, con il bicampione che adesso precede il neozelandese in classifica di 5 punti, e Will Power 4° a 16 punti. Ma la squadra del Capitano deve guardarsi anche da Alex Palou, 3° a 15 punti, finora l’unico solido avversario del duo Penske, che continua la sua serie positiva dal 2021, in attesa del ritorno forse di Scott Dixon, 5° a 35 punti, mentre Ericcson è a 52 punti e O’Ward dopo l’ottima rimonta di Long Beach a 55.

Un bel po’ di paura nell’Indy Open Test

La due giorni interrotta spesso dalla pioggia all’Indianapolis Motor Speedway la scorsa settimana ha visto alcuni paurosi incidenti causati da una corsia di accelerazione scivolosa. In particolare Will Power si è girato uscendo dalla pit lane, mentre sopraggiungeva in pieno Colton Herta, che lo ha evitato con uno scatto felino ma rischiando di essere preso a sua volta da Marcus Ericcson. Un incidente simile è avvenuto anche a Alexander Rossi, mentre per un classico incidente Helio Castroneves ha saltato la seconda giornata. Pochi danni, ma la paura è stata tanta.

Orari TV | Honda Indy GP of Alabama – Barber Motorsports Park | IndyCar 2022

Dal 2022 l’IndyCar è passata completamente nelle mani di Sky, che trasmette in diretta sui suoi canali una parte delle prove libere, le qualifiche e la gara, e addirittura alcune repliche, con il commento italiano di Matteo Pittaccio.

Il livetiming come sempre è qui: http://racecontrol.indycar.com/, oppure sull’App ufficiale, assieme a una selezione di 12 onboard e la telemetria.

Venerdì 29 Aprile

  • 22:00-23.00 | Prove libere 1 |

Sabato 9 Aprile

  • 16.00-17.00 | Prove libere 2 | Diretta su Sky Sport F1 (Canale 207)
  • 19.00 | Qualifiche | Diretta su Sky Sport F1 (207)
  • 23.20 – 23.50 | Prove libere 3 |

Domenica 10 Aprile

  • 19:00 | Gara | Diretta su Sky Sport F1 (207) | Pre-gara dalle 18.30

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

 

Francesco Ghiloni

Studente universitario e grande appassionato di motorsport, specialmente di endurance.