IndyCar | GP of Alabama – Prima vittoria in carriera per Alex Palou!

Alex Palou trionfa al Gp di Alabama al Barber, prima gara IndyCar del 2021, Power e Dixon sul podio, 10° posto per Grosjean

indycar gp alabama barber
Immaini CGR

Alex Palou vince per la prima volta in carriera nella prima gara stagionale IndyCar al Barber Motorsports Park. Per il pilota della #10 Chip Ganassi al suo secondo anno è stata una gara perfetta, grazie a una strategia a due soste che gli ha permesso di sopravanzare il più veloce Pato O’Ward, giunto quarto sulla sua McLaren #5, e a ottimi nervi nel finale con Power alle costole.

Power e Dixon hanno gestito un’ottima gara, senza guizzi ma con molta costanza, anche se al pilota della #12 Penske è mancato nel finale il tocco per prendere Palou. Velocissimo oggi O’Ward, ma purtroppo la strategia a 3 soste si è rivelata inadatta a questo tracciato, e il messicano della McLaren ha dovuto accontentarsi della quarta piazza.

Ottima gara per Bourdais e Rinus VeeKay, che partiti 6° e 14° hanno sfruttato la strategia e la loro velocità per risalire, così come Graham Rahal. Ericcson finisce 8° dopo un finale al cardiopalma per la mancanza di benzina, Rossi 9°, dopo aver seguito O’Ward in gara e nelle scelte strategiche si è appannato nell’ultimo stint. Chiude la Top-10 Romain Grosjean, a 45 secondi dalla testa ma in una gara ben fatta. Il secondo dei rookie è Scott McLaughlin, 14° senza grossi errori. 19° Jimmie Johnson dopo un testacoda nelle prima fasi.

Tutto da rifare invece per Josef Newgarden, che per un suo errore ha provocato un incidente che ha subito escluso sè stesso, Herta, Rosenqvist e Hunter-Reay.

Classifiche

Questo slideshow richiede JavaScript.

a IndyCar | Honda Indy GP of Alabama – Sintesi qualifiche: la prima pole della stagione va a Pato O’Ward
IndyCar | Anteprima Team e Piloti della stagione 2021

Cronaca Honda Indy GP of Alabama IndyCar

90/90 – Prima vittoria per Alex Palou! Lo seguono power, Dixon, O’Ward e Bourdais! Senza benzina Ericcson, che però era passato dalla bandiera a scacchi.

89/90 -Piccolo errore di Power che sia llontana da Palou!

87/90 – O’Ward ora subito dietro a Dixon. Palou mantiene le distanze.

86/90 -Palou ora sempre dietro a Daly, Power a 1,2s.

84/90 – Palou ora trova sulla sua via Conor Daly, Power si avvicina.

81/90 – Dietro Bourdais troviamo un ottimo VeeKay, in gran rimonta, e poi Ericcson, Rahal, Rossi, rimasto dietro e Grosjean completa la top-10.

80/90 – Ericcson è intanto crollato in 7a posizione, fuel saving per lui.

79/90 – O’Ward ora a 4 secondi da Dixon, Power pronto a preparare l’assalto a Palou.

75/90 – O’Ward ora all’inseguimento di Dixon, recupera un secondo al giro!

74/90 – Palou ora con 12 secondi su O’Ward, che passa Ericcson. Ma deve guardarsi da Power, a 2 secondi.

73/90 – Lotta a tre tra Ericcson, O’Ward e Bourdais.

70/90 – Palou ora in testa, seguono Power a 2 secondi, poi Dixon, Ericcson, O’Ward e Bourdais.

66/90 – Sosta per O’Ward, che rientra 4° ma viene passato da Ericcson.

65/90 – Giro veloce di O’Ward, sosta per Rossi.

64/90 – Duello tra Power e Dixon, O’Ward torna in testa dopo la sosta di VeeKay.

62/90 Ultima sosta per Power, Rahal e Grosjean. Sosta lunga per Grosjean per un dado fissato male.

61/90 – Ultima sosta di Dixon e Palou. Palou è dietro a Grosjean.

60/90 – Si ferma Ericcson per la sua ultima sosta, O’Ward ora vicino a VeeKay in sesta psozione, Rossi a 5 secondi.

58/90 – O’Ward ora a 20 secondi da Palou, che si dovrebbe fermare presto per l’ultima sosta.

55/90 – Parlando di strategia, se O’Ward e Rossi puntano a una sosta in più, è pur vero che hanno bruciato buona parte del P2P: 53 e 69 secondi per Pato e Rossi, 169 e 164 per Power e Dixon, ora 2° e 3°, 95 per Bourdais, 73 per Palou.

50/90 – O’Ward ora assai più veloce di Palou che è in testa. Intanto Grosjean segue da vicino Rossi, in 9° posizione, dietro O’Ward.

47/90 – VeeKay ora passa O’Ward, sfruttando il suo serbatoio scarico. Momento delicato ora per O’Ward, che deve sfruttare al massimo una macchina carica,  avendo perso 6 secondi da Bourdais sulla stessa strategia.

45/90 – Contatto tra Bourdais e O’Ward che cercava di passarlo, ne approfitta Rahal, ora 6°. Dal box chiedono al messicano di mantenere la calma.

44/90 – Si ferma anche Rossi, sempre mescola Prime. Occhio a Power e Dixon che si sono tenuti il P2P per la seconda parte di gara.

43/90 – Seconda sosta per O’Ward, 7,2 s fermo sulla piazzola, gomme di nuovo Prime.

41/90 – McLaren chiede a O’Ward di spingere senza preoccuparsi del carburante. 5,3 s su Palou ora.

40/90 – In fuga ora O’Ward, con 4 secondi su Palou, inseguito da Rossi. Tra i rookie McLuaghlin è ora 9° a 27 secondi, Grosjean 13° e Johnson 18°.

39/90 – Dopo le soste di Bourdais e VeeKay O’Ward è di nuovo in testa, seguono Palou, Rossi, Power, Dixon e Ericcson.

35/90 – O’Ward sfrutta le gomme per passare Palou, ma c’è da scommettere che presto il duello tornerà caldo. Bourdais ora in testa.

34/90 – Si fermano Power e Grosjean, O’Ward passa Harvey ed è dietro a Palou. Power rientra davanti a Rossi, che lo passa su gomme calde.

32/90 – Si ferma anche Dixon, Power rimane in testa.

31/90 – Si ferma Palou. Buona sosta per Chp Ganassi, lo spagnolo rientra 8° davanti a Harvey e di una posizione davanti a O’Ward.

29/90 – Giro veloce di O’Ward, che si avvicina a Kellett.

28/90 – Ottima invece la strategia di Rahal, che dalle retrovie è ora a 4 secondi da Grosjean.

26/90 – Palou non si è ancora fermato, ma sembra decisamente riuscita la strategia, O’Ward e Rossi non sono sui suoi tempi ora.

23/90 – O’Ward sembra più a suo agio ora sulle Prime, am Palou è ancora sotto l’1.08!

22/90 – Palou è rimasto fuori e vola, segnando due giri veloci! Riuscirà l’overcut su O’Ward e Rossi?

19/90 – Prima sosta per Rossi e O’Ward. La McLaren rimanda in pista davanti O’Ward, ma per molto poco!

18/90 – Prima sosta per Pagenaud, Power non tiene il ritmo dei primi 3 e guida un secondo trenino a 3 secondi da Palou.

15/90 – Battaglia di giri veloci per i primi 2, su un circuito in cui passare è difficile.

14/90 – Rossi di nuovo attaccato al cambio di O’Ward, che fatica su queste gomme. Occhio però a Palou dietro.

12/90 – Si riparte e di nuovo parte a manetta O’Ward su Rossi.

11/90 – Soste intanto per Bourdais, Rahal, Harvey e VeeKay.

indycar gp alabama barber

10/90 – Full Course Yellow, stavolta per Jimmie Johnson  che si è girato e subito riparte, e si ferma di nuovo. Rosenqvist al contrario non si è ritirato, ma si prepara a tornare in pista dopo le riparazioni.

8/90 – Si riparte! Ottimo il momento di O’Ward, ma Rossi gli è subito dietro approfittando di un paio di correzioni del messicano.

6/90 – Penalità intanto per Rinus VeeKay per infrazione nei pit. Non cambia nulla per lui, visto che deve andare in fondo alla schieramente e ci è già.

5/90 – Lunga gialla per via dei detriti. Ritirati complessivamente Newgarden, Hunter-Reay e Rosenqvist, Herta ancora ai box.

3/90 – La #2 di Newgarden viene trasportata ai box, gara finita per il bicampione Penske. Assieme a Dixon Josef era stato l’unico a completare tutti i giri della scorsa stagione, maun piccolo errore in uscita da curva 3 ha impedito da subito il bis.

2/90 –  Caution in pista, alla lista dei coinvolti aggiungiamo anche Ryan Hunter-Reay, VeeKay e Chilton. Tutti finiscono ai box con vari livelli di danno. Sopravvive intatto invece Jimmie Johnson, 17°. Gli altri sono nello stesso ordine delle qualifiche fino a Grosjean, ovvero O’Ward, Rossi, Palou, Power, Dixon, Ericcson e Romain.

1/90 – Grande incidente nelle prime curve! dopo una partenza pulita una testacoda di Newgarden mentre scollinava scatena un grosso incidente a centro gruppo, con Rosenqvist e Herta coinvolti!

21.42 – Giri di formazione in corso adesso.

Buonasera, poco meno di 20° e cielo parzialmente nuvoloso al Barber Motorsports Park.

 

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | Daniel Ricciardo sogna di correre in IndyCar e a Bathurst con McLaren

Francesco Ghiloni

Studente universitario di Chimica e grande appassionato di motorsport, specialmente di endurance.