IndyCar | HIGPA: Newgarden re del circuito, vince per la terza volta

Il campione IndyCar 2017 riesce a vincere una gara largamente comandata da lui. Al secondo posto un fortunato Hunter-Reay, terzo Hinchcliffe. GP Alabama indycar

Josef Newgarden (#1 Hitachi Team Penske Chevrolet) vince la seconda parte di gara dell’Honda Indy Grand Prix of Alabama, sospeso ieri per condizioni meteo avverse. Al secondo posto Ryan Hunter-Reay (#28 DHL Andretti Autosport Honda), mentre alle sue spalle James Hinchcliffe (#5 Arrow Electronics Schmidt Peterson Motorsport Honda).

Gara a tempo sull’asciutto

La gara parte sull’asciutto, e siccome il tempo non sarebbe sufficiente a percorrere tutti i 90 giri, la gara è quindi a tempo, circa 1 ora e 10 minuti. Nella primissima parte di gara Zachary Claman De Melo compie alcuni sorpassi spettacolari per sdoppiarsi, fino ad arrivare ad un contatto con Spencer Pigot (#21 Fuzzy’s Vodka Ed Carpenter Racing Chevrolet) che, visto, lascia stupiti.

Nella prima parte di gara, inoltre, Josef Newgarden riesce a girare addirittura un secondo al giro più veloce dei suoi inseguitori, accumulando quindi un discreto vantaggio.

Pit stop, cambio di leadership… ma per poco

Tra i 50 ed i 30 minuti iniziano i pit stop: nella prima parte quelli che optano per una strategia a due soste (Rossi, Newgarden, Pagenaud), nella seconda quelli ad una sola sosta (Hinchcliffe, Rahal, Sato per esempio). Particolare il caso di Scott Dixon (#9 PNC Bank Chip Ganassi Racing Honda) che, non avendo il limitatore di velocità, è costretto a limitare la velocità manualmente per evitare penalizzazioni.


Il fantasma della pioggia si rifa vivo… e Bourdais prova una strategia diversa

La pioggia inizia a cadere a circa venti minuti dalla fine, e le condizioni peggiorano molto rapidamente, tanto che Newgarden, dalla lead, rientra ai box per montare le gomme da bagnato. All’inizio alcuni piloti, tra cui Bourdais, cercano di restare fuori con le gomme slick, ma alla fine devono arrendersi al grande rischio che corrono, in particolare Bourdais che dalla testa della gara rientra per montare le gomme da bagnato, rinunciando a qualsiasi possibilità di vittoria. Newgarden, nel mentre, ha portato il suo vantaggio a 20 secondi e gestisce la gara, andando a vincere con un vantaggio di 9.9 secondi su Hunter-Reay, 15.5 su Hinchcliffe, 17.6 su Wickens e 26.8 su Bourdais.

GP Alabama indycar
Risultato HIGPA 2018
IndyCar | HIGPA: Newgarden re del circuito, vince per la terza volta
Lascia un voto

Fabio Seghetta

***NON COLLABORA PIÙ CON F1inGenerale*** Studente di Informatica, 21enne, una grandissima passione per la Formula 1, la IndyCar e la Formula E. Ho anche fatto parte del team di Formula Student della mia Università, giusto per restare di più a contatto con la mia grande passione.