IndyCar | Honda Indy 200 at Mid-Ohio: Anteprima e Orari TV

L’IndyCar è pronta per l’Honda Indy 200 at Mid-Ohio, si accende la lotta per il titolo: l’anteprima e gli orari TV

IndyCar mid-ohio orari tv

Il circuito IndyCar mid-ohio orari tv

Il Mid-Ohio Sports Car Course, che si trova dalla parti di Lexington, nel bel mezzo dell’Ohio (duh), è un affascinante circuito di 3621 m e 13 curve, molto amato e apprezzato dai piloti per la sua difficoltà e i cambi di elevazione.IndyCar mid-ohio orari tv

Dopo il rettilineo di partenza i piloti affrontano una curva verso sinistra che immette sul lungo rettilineo. La successiva staccata di curva 2, il tornante Keyhole porta i piloti sul rettilineo opposto e con una piega verso destra si arriva alla staccata di curva 4. Da qui inizia la parte più guidata del circuito con delle curve molto veloci intervallati da brevi rettilinei quali le Esses, Thunder Valley e il Carosello.

I piloti percorreranno il circuito per 80, distanza ridotta di 20 miglia dai classici 90 giri o 200 miglia.

Scott Dixon detiene il record di vittorie nell’era moderna: ben 6 dal 2007, anno in cui la gara tornò in calendario, l’ultima nel 2019. Tra i piloti in attività Graham Rahal, Simon Pagenaud, Josef Newgarden e Alexander Rossi hanno vinto dl 2015 al 2018, mentre nel 2020 il doppio weekend vide Will Pwer e Colton Herta in victory lane.

Anteprima Piloti e Squadre: si accende la sfida per l’Astor Cup

indycar road america palou

Con la conferma che Toronto non sarà recuperata, mancano solo 7 gare alla fine della stagione a Long Beach: Mid-Ohio sarà già come una finale prima della lunga pausa estiva.

La classifica dopo i round di Detroit e Road America si è già sgranata parecchio, ma ci sono ancora esattamente 390 punti in gioco, e molto può succedere. Lo sa bene Newgarden, che nella seconda parte del 2020 recuperò quasi 100 punti da Scott Dixon, che comunque mantenne una leadership incontrastata fino alla fine. Ma anche lo stesso neozelandese ha compiuto grandi rimonte come nel 2013, e che ha ora una gara di distacco dal suo compagno di squadra.

Con Pagenaud e Colton Herta ormai decisamente outsider, la sfida per il titolo sembra sempre di più tra Alex Palou e Pato O’Ward.

Dopo la clamorosa vittoria a Detroit del messicano della McLaren, lo spagnolo di Chip Ganassi ha risposto a Road America: è difficile dire se uno dei due vincerà ancora in questo weekend, vista la quantità e la qualità della griglia, con diversi piloti, oltre ai 4 del Team Penske, che sono ancora alla ricerca della  prima vittoria stagionale: da Newgarden a Grosjean, passando per Pagenaud, Bourdais, Rahal e Sato.

Indycar mid ohio entry list

L’entry list vede ancora 26 piloti in griglia, con la partecipazione certa di RInus VeeKay e Felix Rosenqvist, al rientro dopo i loro infortuni.

Santino Ferrucci ritorna per la quarta volta con Rahal Letterman Racing, in una stagione in cui è stato sempre nella top-10.

Ryan Norman, già plurivincitore Indy Lights e campione 2020 nell’IMSA Michelin Pilot Cup in classe TCR, farà il suo debutto con Dale Coyne sulla #52 Rick Ware.

Orari TV  IndyCar mid-ohio

L’IndyCar è disponibile in Italia in streaming sulla piattaforma DAZN, con il commento originale, e questo weekend saranno trasmesse  sia le qualifiche che le due gare. Potete inoltre seguire gli onboard sull’app IndyCar. Il livetiming è disponibile qui.

Venerdì 2 luglio

  • 20.30 | Prove Libere 1

Sabato 3 luglio

  • 15.05 | Prove Libere 2
  • 18.00 | Qualifiche (2 gruppi/Fast 12/Fast 6)
  • 21.30 | Libere 3

Domenica 4 luglio

  • 18.00 | Honda Indy 200 at Mid-Ohio

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Francesco Ghiloni

Studente universitario di Chimica e grande appassionato di motorsport, specialmente di endurance.