IndyCar | Mid Ohio-Will Power partirà dalla pole position

Terza pole position della stagione IndyCar per Will Power che a Mid-Ohio partirà davanti ad Alexander Rossi e Josef Newgarden.

Indycar Mid Ohio
Will Power, Credit: Team Penske

In un periodo stagionale in cui è parso in difficoltà, Will Power si è dimostrato ancora una volta uno dei piloti più veloci sul giro secco e a Mid-Ohio ha ottenuto la terza pole della stagione, la numero 57 della sua straordinaria carriera. L’australiano ha così eguagliato le tre pole position di Simon Pagenaud e si candida per il premio di poleman della stagione.

Alle spalle del pilota #12 del team Penske, con un ritardo di quasi 4 decimi,  si è piazzato Alexander Rossi, fresco di rinnovo con il team Andretti Autosport. Rossi però è da solo a lottare con i 3 piloti del team Penske; mentre davanti a lui c’è Will Power, alle sue spalle una seconda fila con gli altri due piloti del team di Roger Penske, con il diretto rivale per il titolo Josef Newgarden 3° e Simon Pagenaud 4°. Rossi deve recuperare un distacco da Newgarden di 29 punti.

Credit: NTT IndyCar

Terza fila per il veterano e 4 volte campione IndyCar Sebastien Bourdais con accanto il rookie Felix Rosenqvist, il migliore del team Ganassi. Alle spalle di Rosenqvist si è piazzato Colton Herta col 7° tempo con accanto Scott Dixon.

A chiudere la top ten il migliore per il team Schmidt-Peterson Racing, Jack Harvey, con accanto Ryan Hunter-Reay. Alle spalle del #28 di Andretti una sesta fila firmata Schmidt-Peterson con James Hinchcliffe davanti a Marcus Ericsson.

Le due delusioni di giornata sono state l’eliminazione dei due piloti Rahal Letterman Lanigan Racing e di Spencer Pigot; tutti e tre sono stati eliminati nel primo gruppo del Q1 con Pigot fuori per soli 20 millesimi da James Hinchcliffe, l’ultimo dei qualificati alla Q2. Indycar Mid Ohio

Ricordiamo che la gara sarà trasmessa su DAZN domenica 28 luglio a partire dalle ore 22:00.

Seguici anche su Instagram: @F1inGenerale.

F1 | GP Germania – La telemetria di Verstappen vs Hamilton: RedBull e Mercedes mai così vicine.