IndyCar | Portland-Power vince la seconda gara stagionale, Rossi a podio

Will Power vince a Portland la seconda gara nella stagione IndyCar davanti a Felix Rosenqvist e Alexander Rossi. Sfortuna per Dixon, costretto ad una lunga sosta per problemi tecnici.

Indycar Portland
Credit: NTT IndyCar

Un passo gara irraggiungibile quello di Will Power nella penultima gara IndyCar della stagione a Portland che gli ha permesso di vincere la seconda gara della stagione davanti a Felix Rosenqvist, sempre più candidato al titolo di rookie of the year, e Alexander Rossi.

In partenza Colton Herta è riuscito a mantenere la prima posizione mentre Scott Dixon ha attaccato Will Power. Nemmeno retrovie Rahal è arrivato lungo alla staccata della prima curva e ha centrato Veach, Daly e Hinchcliffe mentre Pagenaud era finito in testacoda. La gara è poi ripresa al giro 12 ma nella stessa curva Ryan Hunter-Reay è arrivato lungo coinvolgendo Jack Harvey; seconda neutralizzazione.

La gara è ripartita al giro 18 con una battaglia Herta-Dixon; il giovane rookie figlio d’arte si è difeso egregiamente. Al giro 28 Spencer Pigot ha passato Newgarden per la 7° posizione e 2 giri dopo ha fatto lo stesso con Marco Andretti. Il nipote d’arte è stato poi passato anche da Newgarden al giro 33.

Indycar Portland

Intanto davanti Herta iniziava a soffrire con gli pneumatici e tutti i 4 piloti dietro di lui, Dixon, Power, Rossi e Rosenqvist sono riusciti a passarlo. Herta si è poi fermato al giro 40 mentre gli altri 4 e Newgarden al giro dopo. Dixon è tornato in pista saldamente davanti ma al giro 52 ha accusato problemi tecnici ed ha rallentato; dopo una lunga sosta in pit lane è ritornato in pista con una gara ormai rovinata. Power si è trovato così davanti a dettare il ritmo mentre nel centro gruppo Herta stava rimontando. Al gito 73 è stato il primo a rompere gli indugi con il secondo pit stop, seguito dagli altri. Solo Rosenqvist ha ritardato la sosta di un giro.

Al termine del secondo giro di pit stop, Power è tornato davanti a Rosenqvist, Rossi, Herta e Newgarden con Rossi distante dal pilota di Chip Ganassi. Il passo dell’australiano del team Penske è stato irraggiungibile per Rosenqvist con una costanza di ritmo sul 59 alto. A 9 giri dal termine la terza caution della gara con Ferrucci che si è piantato sul rettilineo. All’ultima ripartenza Power ha subito guadagnato di nuovo su Rosenqvist mentre Rossi ha dovuto difendersi su Herta a sua volta attaccato da Newgarden. Alla fine Power è riuscito ad ottenere la seconda vittoria stagionale, la numero 37 in carriera davanti a Rosenqvist e Rossi. 4° posto per Colton Herta davanti a Josef Newgarden mentre Pagenaud dopo una brutta qualifica ha chiuso 6° alle spalle di Spencer Pigot.

Credit: Motorsport.com

Seguici anche su Instagram: @F1inGenerale.

F1 | GP Belgio-Novità tecniche Ferrari e Mercedes