IndyCar | Road America GP- Dixon vince gara 1 e mette a segno la terza vittoria consecutiva

Scott Dixon si aggiudica gara 1 a Road America davanti a Will Power e Alex Palou. Per Dixon si tratta della terza vittoria consecutiva in questa stagione IndyCar. Tanta sfortuna per Josef Newgarden attardato da un pit stop lungo.

indycar road america
Credit: Ganassi Racing

Sintesi gara

Josef Newgarden ha mantenuto la prima posizione conquistata in qualifica ma ha dovuto difendersi da una brillante partenza di Ryan Hunter-Reay che ha subito sopravanzato Harvey. Il primo giro di gara ha visto tanta azione nelle retrovie e Alexander Rossi e Marco Andretti hanno dovuto fermarsi per togliere i detriti di un tabellone pubblicitario. Al giro 8 Rahal si è messo negli scarichi di Hunter-Reay costringendolo all’errore e conquistando la seconda posizione. indycar road america

Il pilota Andretti probabilmente è stato troppo aggressivo nei primi giri ed ha perso terreno dai primi due attaccato anche da Santino Ferrucci al giro 11. Il leader si è fermato per la prima sosta al giro 14, seguito subito dopo da Rahal. Qui il primo colpo di scena; Rahal ha problemi con il bocchettone del carburante e la sosta dura più del previsto. Nello stesso giro sono entrati anche gli altri del centro gruppo tra cui il duo Ganassi Dixon-Rosenqvist. Rahal quindi si è trovato nel traffico e questo ha avvantaggiato Newgarden di oltre nove secondi su Ferrucci.

Scott Dixon ha effettuato la seconda sosta al giro 26, anticipando tutti e provando un undercut per trovarsi in top 3. Ganassi ha poi fermato Rosenqvist al giro successivo. Newgarden si è fermato al giro 28 ma ha perso tempo dal momento che ha fatto stallare la vettura in fase di ripartenza. Negli stessi istanti Dixon e Power si giocavano la quarta posizione al termine di un duello in cui nessuno si è tirato indietro.

La strategia di Dixon ha dato i suoi frutti e al giro 30, quando tutti avevano effettuato la seconda sosta, il neozelandese si è ritrovato secondo alle spalle di Power. Al giro 38 la prima caution a causa di un’uscita di Harvey finito in ghiaia. Tutti in pitlane per l’ultimo stint di gara. Il team Ganassi è riuscito a mettere Dixon davanti a Power per la prima posizione.

La gara è ripartita al giro 42 e Dixon ha mantenuto la prima posizione ma la gara ha visto subito la seconda caution per un contatto O’Ward-Daly. Al giro 45 bandiera verde, giusto il tempo di vedere il sorpasso di Palou su Hunter-Reay per la terza posizione prima della terza caution, causata da Kellett finito in ghiaia. Palou scatenato si è messo negli scarichi di Power, permettendo a Dixon di imporre il suo passo gara negli ultimi 8 giri. Senza prendere rischi, il pilota neozelandese ha così ottenuto la terza vittoria consecutiva nella stagione IndyCar 2020. Alle sue spalle Power, il miglior pilota Penske e Alex Palou, al suo primo podio in IndyCar.  indycar road america

Stasera gara 2: ecco gli orari.

Non dimenticare di seguirci sui social indycar road america

Telegramhttps://t.me/f1ingenerale  Instagram@F1inGenerale Twitter@F1inGenerale_

 

IndyCar | Roger Penske: “Terzo fornitore di motori? Siamo focalizzati su Ferrari”