IndyCar | Sato e Rahal regalano al Barber la prima fila tutta Rahal Letterman Lanigan

Takuma Sato ottiene in Alabama la sua ottava pole position in IndyCar davanti al compagno di squadra Graham Rahal e Scott Dixon.

Credit: Rahal Letterman Lanigan Racing

La terza qualifica della stagione IndyCar ha visto tante sorprese con degli eliminati eccellenti nel primo turno. Nel gruppo 1 infatti c’è stata l’uscita di scena di Felix Rosenqvist che partirà dalla 17° posizione in griglia e di Patricio O’Ward 18°. Nel gruppo 2 invece le due eliminazioni eccellenti sono state quelle di Simon Pagenaud e del leader mondiale Josef Newgarden, che partirà dalla 16° posizione. IndyCar Alabama

Nel secondo round c’è stata una lotta serrata per l’accesso nei fast six con 12 piloti racchiusi in meno di un secondo. Tuttavia gli esigui distacchi hanno penalizzato; la top 12 ha visto l’esclusione dei big, a partire da Will Power e dai piloti di Andretti Ryan Hunter-Reay e Alexander Rossi. IndyCar Alabama
Rossi è stato il più veloce del suo team e partirà dalla 8° posizione, alle spalle di Will Power. Era dal weekend di Long Beach di 5 anni fa che nessun pilota del team Penske raggiungeva la top 6.

Credit: indycar.com

In top 6 a giocarsi la pole position James Hinchcliffe, Spencer Pigot, Scott Dixon, Takuma Sato, Graham Rahal e Sebastien Bourdais. Il giapponese ha effettuato un primo giro con le gomme primary ma ben presto ha preferito utilizzare l’altro compound per far segnare il giro veloce. Una scelta che ha pagato e che ha permesso a Sato di ottenere l’ottava pole in carriera davanti a Rahal. IndyCar Alabama
Scott Dixon nel suo giro veloce ha portato la sua Dallara-Honda di Ganassi al terzo posto, a due decimi da Sato ma a soli 40 millesimi su Hinchcliffe. IndyCar Alabama

Il 4 volte campione IndyCar, Sebastien Bourdais, partirà dalla 5°posizione davanti a Spencer Pigot, il più veloce dei motorizzati Chevrolet. IndyCar Alabama

MotoGP | GP Austin – Anteprima e Orari TV Sky e TV8 del week end americano