IndyCar | Sato vince al Barber e ottiene la 4°vittoria in carriera

Takuma Sato ottiene la 4° vittoria in carriera davanti a Scott Dixon e Sebastien Bourdais. 4° al traguardo Josef Newgarden.

Credit: IndyCar.com

La vittoria di Takuma Sato è stata costruita fin dalla partenza con uno scatto solido ai danni di Rahal e Dixon. Il giapponese ha fatto affidamento al suo passo gara che fin dalle qualifiche era sembrato inarrivabile a tutti. IndyCar Barber
Sfortunato invece il compagno di squadra Graham Rahal che è stato tradito da problemi tecnici in una gara che avrebbe potuto vedere anche lui come protagonista. Stessa sorte è toccata a Colton Herta, nonostante il grande impatto avuto nelle gare iniziali. Indycar Barber

Alle spalle di Sato Scott Dixon che al Barber non riesce ad ottenere la prima vittoria stagionale. Il neozelandese ha tentato in tutti i modi di rovinare la festa al giapponese ma ha dovuto difendere la seconda posizione. Infatti, alle spalle del kiwi, si è piazzato Sebastien Bourdais con una gara a due soste; il francese ha tentato vari attacchi a Dixon ma alla fine ha dovuto arrendersi e consolarsi con l’ultimo gradino del podio. Indycar Barber

Credit: IndyCar.com

Alle spalle di Bourdais la prima Dallara-Chevrolet di Josef Newgarden. Il #2 di Penske era partito in 16°posizione in un weekend estremamente difficile per i motorizzati Chevrolet. Newgarden sorpasso dopo sorpasso è riuscito ad ottenere dei punti importanti per consolidare la leadership in campionato. Indycar Barber

Al 5° posto la prima Honda-Andretti di Alexander Rossi che nelle prime battute era sembrato in grado di lottare per il podio ma ha perso slancio nel corso della gara. Nelle battute finali è stato sorpassato proprio da Newgarden. Indycar Barber

6° e 7° le due Schmidt-Peterson di Hinchcliffe e Ericsson dopo che il canadese aveva dominato le prove libere mentre lo svedese era partito solo 20°. Alle loro spalle a chiudere la top ten Ryan Hunter-Reay, Simon Pagenaud con la seconda Dallara-Chevrolet in top ten e Felix Rosenqvist, partito 17°. Fuori dalla top ten Will Power e Spencer Pigot dopo l’ottima qualifica.

Orari del Week End: GP Cina 2019 – Anteprima e orari TV su Sky e TV8 [F1]