IndyCar | St Petersburg GP – Newgarden vince ma non basta, Dixon è campione per la sesta volta!

Josef Newgarden vince il St Petersburg GP ma non basta per vincere il titolo. Scott Dixon, 3°, è campione IndyCar per la sesta volta in carriera.

indycar st petersburg gp

Un finale di stagione spettacolare per la IndyCar con il titolo che si è deciso all’ultima gara e che ha messo a confronto la storia (Scott Dixon) con uno dei piloti più forti degli ultimi anni (Josef Newgarden). Scott Dixon aveva bisogno di una gara tranquilla senza rischi e alla fine è arrivato addirittura il podio. Newgarden doveva vincere per sperare e così è stato. indycar st petersburg gp

A St Petersburg si è avuta la consacrazione di Pato O’Ward alla sua prima stagione con Arrow McLaren SP conclusa al quarto posto in classifica piloti a soli 5 punti da Colton Herta. La stagione del team Andretti ha avuto l’epilogo anche nell’ultima gara tra errori e tantissima sfortuna con Rossi e Marco Andretti fuori e con il testacoda di Hinchcliffe e il danno all’ala che hanno compromesso la sua gara quando era in top5. Alla fine il solo Ryan Hunter-Reay è riuscito ad entrare in top ten con la quinta posizione.

Cronaca in diretta Firestone GP of St Petersburg IndyCar

La pagina si aggiorna automaticamente

21:41 – Newgarden vince ma Scott Dixon è campione per la sesta volta. Secondo uno straordinario Pato O’Ward.

21:39 – Ultimo giro

21:37 – Quattro giri al termine, con questa classifica Dixon è campione per la sesta volta.

21:31 – Newgarden ha imposto il suo ritmo, Dixon sta controllando.

21:25 – Newgarden leader davanti a O’Ward e Dixon, Herta finisce lungo ma resta in pista.

21:23 – Bandiera verde. O’Ward su Dixon per la terza posizione ma non è finita qui. Nel mirino c’è Herta e Newgarden.

21:20 – Situazione curiosa in pista: la safety car rientra in pit lane perchè…a corto di benzina. Sta accadendo di tutto in questo finale di stagione.

21:17 – L’avventura di Askew con McLaren termina in barriera. Nuova caution in pista.

21:15 – Si riparte. Ottima ripartenza per Newgarden che prende la leadership della gara ma Dixon è 3°.

21:09 – Hinchcliffe in sovrasterzo. Rientra in pista e danneggia l’ala anteriore per un contatto con Harvey.

21:07 – Bandiera verde, è ruota a ruota Hinchcliffe-Herta. Nuova caution per Andretti finito a in barriera.

20:59 – Colpo di scena, Rossi è fuori dalla gara dopo essere finito in barriera.

20:53 – Hinchcliffe e Newgarden passano Herta. Il pilota Penske decide di fermarsi per la sosta.

20:42 – La gara si è improvvisamente infiammata. Tanti sorpassi con Andretti che è risalito in 7° posizione e punta Dixon.

20:40 – La gara riparte. Dixon in bagarre con Harvey e Rahal.

20:35 – Metà gara: Rossi saldamente al comando davanti a Herta e Hinchcliffe. 4° Newgahttps://twitter.com/IndyCaronNBC/status/1320443874456776706?s=20rden, 8° Dixon.

20:30 – Nuova ripartenza, bandiera verde. Terza caution per un contatto tra Veekay e McLaughin.

20:19 – Bandiera verde, si riparte. Ma è subito bandiera gialla per l’uscita di Ferrucci.

20:12 – Foratura per Power, prima caution della gara.

20:10 – Newgarden 6° dopo la sosta, Dixon 11°.

20:04 – Newgarden anticipa la sosta, Dixon subito in marcatura.

19:55 – Giro 20/100, vediamo la classifica. Rossi, Herta, Hinchcliffe, Power, O’Ward. 7° Newgarden, 9° Dixon.

19:54 – O’Ward quinto alle spalle di Hichcliffe. Il pilota messicano è stato confermato anche per il 2021 con Arrow McLaren SP. Iniziano i doppiaggi per Alexander Rossi.

19:49 – Si ferma Bourdais per la sosta; pista libera per Newgarden.

19:46 – Inizia la giostra dei pit stop. Ganassi ferma Rosenqvist.

19:42 – Power non ha passo e sta rallentando il gruppo. Questo va a favore di Newgarden, 8° dietro a Bourdais.

19:40 – Errore per Power che viene sfilato da Rossi, Herta e Hinchcliffe. Ora è tallonato da O’Ward.

19:37 – Rossi negli scarichi di Power e con Herta in agguato.

19:35 – Partenza regolare con Power che ha mantenuto la prima posizione. Newgarden 8°, Dixon 11°.

19:34 – Bandiera verde, si parte

19:31 – Piloti in pista per il giro di formazione.

19:28 – Manca poco alla partenza dell’ultima gara stagionale che assegnerà il titolo IndyCar 2020.

19:20 – Buonasera a tutti

Leggi anche: IndyCar | GP St. Petersburg – Resa dei conti tra Dixon e Newgarden

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

24 ore di Spa | Sintesi finale: Trionfa la Porsche #98 ROWE tra pioggia e problemi tecnici.

Francesco Ghiloni

Studente universitario e grande appassionato di motorsport, specialmente di endurance.