IndyCar | Svelata la livrea di Alonso per la 500 miglia di Indianapolis [FOTO]

La McLaren ha presentato la livrea della vettura di Alonso che prenderà parte alla 500 miglia di Indianapolis per l’assalto alla Triple Crown.

Credit: mclaren.com

Con la presentazione della livrea McLaren è cominciato ufficialmente la preparazione di Alonso per la 500 miglia di Indianapolis. Il team ha costruito la vettura nella sede storica della McLaren a Woking, nel Regno Unito e presenta la colorazione arancio-papaya che il team utilizza anche in F1.

Questa colorazione è un omaggio al quello scelto da Bruce McLaren per il primo ingresso nella F1 nel 1966. Accanto al colore predominante compare anche una colorazione blu sulle ali, sul numero e sul cofano motore in omaggio al patrimonio delle corse del team.

Come scritto in precedenza il numero #66 è un omaggio a Mark Donohue che nel 1972 ha regalato alla McLaren la prima vittoria alla 500 miglia di Indianapolis nel 1972. In quella circostanza Donohue percorse da leader gli ultimi 13 giri e fece segnare la media sul giro più alta.

 

 

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

La vettura avrà a disposizione un motore Chevrolet 2.2 V6 biturbo con il costruttore americano che cercherà di difendere il titolo conquistato lo scorso anno da Will Power con il team Penske. La #66 è già in viaggio verso gli Stati Uniti dove il 24 aprile debutterà ad Indianapolis per un test mentre la vettura gemella sarà in azione domani al Texas Motor Speedway.

“Rivelare la macchina e la livrea è un momento importante per il percorso che ci porterà ad Indianapolis. Rappresenta l’inizio della fase successiva del nostro programma ed è la manifestazione del duro lavoro del nostro team. Non vediamo l’ora di vederla in pista la prima volta il 24 aprile.” [Credit: mclaren.com ]

Queste le parole di Zak Brown a cui ha fatto eco Fernando Alonso, il pilota più atteso di questa 500 miglia:

”Sono davvero contento di mostrare al mondo la #66 che correrà a maggio alla 500 miglia di Indianapolis. Il team a Woking ha lavorato molto duramente per il ritorno di McLaren sull’iconico Brickyard. Le mie speranze sono le stesse, vincere e ottenere la Triple Crown.” [Credit: mclaren.com ]

F1 | Lewis Hamilton considera la Formula E il futuro