IndyCar | Texas 2021 | Genesys 300 & Xpel 375: Anteprima e Orari TV

L’IndyCar torna al Texas Motor Speedway per le prime due gare su ovali della stagione: gli orari e l’anteprima della Genesys 300 e della XPEL 375

IndyCar texas orari
photo: Chris Owens/INDYCAR

Dopo l’esordio al Barber e il primo cittadino a St Petersburg, i team IndyCar non hanno una settimana di pausa, perché finalmente si ritorna sugli ovali, con il doppio weekend al Texas Motor Speedway, che vedrà 2 delle 4 gare ovali dell’anno, corse in successione in serata il sabato e la domenica.

Il circus americano arriva in Texas dopo due vittorie da parte del gruppo dei “giovani”, con Alex Palou che ha conquistato la prima gara in Alabama contro Pato O’Ward, e Colton Herta che ha dominato a St Pete. Tuttavia l’ovale americano è terreno di caccia per il “vecchio”, ma sempre velocissimo Scott Dixon, che ha vinto qui per ben 4 volte, l’ultima proprio nel 2020, da dove ha iniziato a costruire il suo sesto titolo vincendo proprio la prima gara stagionale. Occhio anche a Newgarden, in pole lo scorso anno e vincitore nel 2019, e a Power, Carpenter e Rahal, sempre in forma su questo tracciato.

Nell’entry list ritroviamo le 24 vetture full season, ma, come già annunciato, ci saranno alcune sostituzioni per i superspeedway: sulla #20 Ed Carpenter sostituirà Conor Daly, che a sua volta prenderà il posto di Max Chilton sulla Carlin #59. Inoltre in Chip Ganassi Tony Kanaan sostituirà Jimmie Johnson, e in Dale Coyne Pietro Fittipaldi subentrerà a Romain Grosjean, tornando in IndyCar dopo ben 2 stagioni di assenza.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il circuito indycar texas orari

Costruito nel 1997 e riconfigurato nel 2017, il Texas Motor Speedway, situato a Fort Worth nell’area metropolitana di Dallas è uno dei più importanti ovali americani, e l’unico ovale da 1,5 miglia con banking elevato impiegato in IndyCar

Si caratterizza per la forma a quadriovale con due dogleg sul rettilineo principale, e per la sovraelevazione diversa tra le due curve: Curva 1-2 ha un banking di 20°, curva 3-4 ha invece un angolo di 24°. Nella storia dell’IndyCar è anche tristemente noto per il catastrofico weekend CART Firestone Firehawk 600 del 2001, dove a causa dell’eccessiva potenza e deportanza delle vetture CART dell’epoca la gara dovette essere cancellata per motivi di sicurezza: infatti i piloti in curva sostenevano fino a 5g di accellerazione laterale, causando l’effetto G-LoC (Gravity induced Loss of Consciousness), uscendo stremati dopo nemmeno 20 giri!

Molti dubbi restano anche sulle condizioni della pista, che dopo l’utilizzo senza successo da parte della NASCAR del PJ1 Trackbite, una resina nera impiegata per ottenere temporaneamente più grip dall’asfalto, è rimasta macchiata dal composto nelle due corsie superiore delle curve sopraelevate. Malgrado tutti i tentativi di restaurare l’asfalto, tuttora permane questa zona nera nella parte alta del tracciato, che si scalda di più riducendo l’aderenza di circa il 10%.

indycar texas orari

Nella gara del 2020 passare risultava quasi impossibile a causa di questa fascia nera, come si può notare nell’incidente di Rosenqvist, e malgrado i molti lavori effettuati in seguito e alcune piccole modifiche aerodinamiche, i dubbi sono rimasti a team e piloti negli ultimi test in Aprile.

I due eventi si disputeranno in notturna in due giornate, con le qualifiche di Sabato che decideranno l’ordine di partenza di entrambe le gare: il primo giro lanciato determinerà la griglia della Genesys 300, il secondo quella della XPEL 375. La distanza di gara sarà di 300 miglia o 212 giri nel primo caso, e 375 miglia o 248 giri nella gara di Domenica.

Orari TV indycar orari texas

L’IndyCar è disponibile in Italia in streaming sulla piattaforma DAZN, con il commento originale, ma solo la gara è trasmessa in diretta e in replay per una settimana. Potete inoltre seguire gli onboard sull’app IndyCar. Il livetiming è disponibile qui.

Sabato 1 maggio

  • 6.30 | Prove Libere 1
  • 22.00 | Qualifiche (2 giri lanciati)

Domenica 18 aprile

  • 1.00 | Genesys 300 (Via alle 1.45)
  • 23.00 | XPEL 375 (Via alle 23.15)

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

 

IndyCar | Colton Herta e la suggestione F1

 

Francesco Ghiloni

Studente universitario di Chimica e grande appassionato di motorsport, specialmente di endurance.