IndyCar | Ufficiale – O’Ward rinnova con McLaren per il 2021

Il team Arrow McLaren SP ha confermato Pato O’Ward per la stagione IndyCar 2021. Intanto si cerca il sostituto di Oliver Askew.

indycar mclaren o'ward

La stagione IndyCar 2020, che si concluderà tra poco meno di due settimane a St. Petersburg, ha visto l’affermazione del nuovo team Arrow McLaren SP, nato dalla partnership tra McLaren e Schmidt-Peterson Racing. Le due vetture motorizzate Chevy sono state affidate ad una coppia giovane ma di grande talento, Pato O’Ward e Oliver Askew. Il pilota messicano ha dimostrato di essere concreto e veloce, ottenendo una pole position, tre podi e sfiorando la vittoria in varie occasioni. Niente male per un team nuovo. indycar mclaren o’ward

Oliver Askew ha pagato l’inesperienza e per questo motivo perderà il sedile al termine del 2020 per permettere al team di fare un step avanti e puntare a qualcosa in più. Secondo Motorsport.com uno dei principali candidati alla #7 è Felix Rosenqvist in uscita da Ganassi.

La certezza per il 2021 porta il nome di Pato O’Ward. Il team ha infatti deciso di continuare con il pilota messicano anche per la prossima stagione, in modo da avere una certa continuità.

“Sono onorato di poter lavorare ancora con Arrow McLaren SP e continuare a costruire quello che abbiamo realizzato finora. Sono in un grande gruppo che mi ha accolto in una seconda famiglia.”

Manca ancora l’ultima gara del 2020 e bisogna blindare il quinto posto in classifica piloti ma il team ha parole di elogio per O’Ward, nella figura di Sam Schmidt:

“Io e il team siamo entusiasti di vedere nuovamente in pista con noi O’Ward il prossimo anno. Ha dimostrato una grande forma e di essere a caccia dei piloti di testa in classifica per tutta la stagione. E’ un pilota che ha talento e può dire la sua in IndyCar ancora a lungo.”

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | Alonso al termine del filming day con Renault: “La macchina oggi ha fatto meglio di me, c’è del potenziale”