Intrecci di mercato tra Renault e Force India

La Force India ammette che ci sarebbe la possibilità di un addio ad Esteban Ocon, lasciando prendere al francese un accordo con Renault per la stagione di Formula 1 del 2019. Renault Ocon

Renault Ocon

Ocon ha contratto a lungo termine con Mercedes ed è attualmente in prestito al team indiano. Resta inteso che l’accordo stabilisce che per la prossima stagione potrà essere richiamato dal costruttore di Stoccarda per;far parte del team tedesco.

Tuttavia nelle ultime settimane è diventato sempre più chiaro che Mercedes è disposta a piazzarlo in Renault per;il 2019, al fine di migliorare il;suo sviluppo di carriera, con alcune fonti che suggeriscono che;sia stato già concordato questo accordo.

Tuttavia Ocon potrebbe andare in Renault solo;se;verrà fatto un accordo con Force India, con un accordo che avrebbe dovuto essere mediato da Toto Wolff che segue la carriera del giovane pilota francese. Situazione difficile, poichè dovrebbe trattare con un team che non fa parte dei clienti Mercedes, così invece come lo è stato finora con Force India.

Quando gli è stato chiesto da Autosport sulla situazione di Ocon, Wolff ha dichiarato: “Non lo sappiamo, non possiamo commentare, è difficile al momento la situazione”.
La Force India ha chiarito che un accordo commerciale dovrebbe essere fatto se Ocon dovesse andare in una squadra diversa dalla Mercedes.

“Cerchiamo di non rivelare i dettagli dei contratti dei nostri piloti, ma c’è una possibilità che vada via da noi”, ha detto ad Autosport il direttore operativo del team, Otmar Szafnauer.

“Se le circostanze lo rendessero la cosa migliore da fare, dovremmo considerarlo.

“Ci piace lavorare con Esteban e ha fatto un ottimo lavoro per noi. Se la Renault vuole pagare un sacco di soldi per prenderlo, lo prenderò in considerazione!”


Caso Sainz

La situazione della Renault è ulteriormente complicata dall’attuale pilota Carlos Sainz Jr, legato contrattualmente alla Red;Bull, che con ogni probabilità confermerà Daniel Ricciardo nelle prossime settimane.

Ecco cosa ha dichiarato il;team principal della Renault Cyril Abiteboul ad autosport:

“Una cosa che è molto pubblica e che sta tenendo in ballo anche noi,  è la decisione di Ricciardo.Credo che con gli annunci di questo fine settimana da parte di Mercedes (nuovi contratti per Lewis Hamilton e Valtteri Bottas) ci dovrebbe essere un effetto domino, e in particolare per Ricciardo, in modo da chiarire un certo numero di;cose per noi. La nostra posizione è chiara per un certo numero di piloti che hanno espresso interesse a unirsi a noi. Quindi abbiamo opzioni che esamineremo nelle prossime settimane e prenderemo una decisione definitiva. Una volta che ci sarà la certezza su questo, immagino che non ci sia alcun motivo per ritardare una decisione.”

“Carlos sta portando stabilità, impegno, spirito di squadra, ritmo, e il fatto che possa essere “libero” (se la Red;Bull lascerà cadere la sua opzione su di lui), sarà senza dubbio una motivazione in;più per lui per scegliere il suo futuro.”

“Detto questo, dobbiamo prendere il tempo e osservare tutte le opzioni a disposizione e;vedere cosa è meglio per;la Renault, non solo l’anno prossimo, ma;anche per i prossimi due o tre anni”.

E Sergio Perez?

Nel;frattempo Szafnauer ha insistito che nessuna decisione è stata presa sul 2019 in Force India, insistendo sul fatto che;non c’è fretta di assicurarsi un;accordo con Sergio Perez, che;è stato accostato ad altre squadre.

“Non abbiamo iniziato ancora a parlarne”, ha detto. “È troppo presto, è davvero tutto aperto.”

“Con Checo solitamente abbiamo discusso del suo futuro sempre verso il finale di stagione, intorno alla;sua gara casalinga in Messico, anche per cercare accordi con i suoi sponsor e sostenitori locali.”

Riguardo alle voci di Lance Stroll in direzione di Force India, ha aggiunto: “Abbiamo bisogno di un posto per essere in grado di farlo. Ma se stavo cercando un posto in Force India lo dovrebbe fare solo considerando le nostre performance e non per altro.”

F1 | GP Germania, Renault: bene Hulkenberg, Sainz in difficoltà

Renault Ocon Renault Ocon Renault Ocon Renault Ocon

mm

Stefano Perinetti

Appassionato di F1, tifoso Ferrari. Seguo anche categorie minori e un pò tutto il motorsport in generale