Kevin Magnussen pronto all’approdo in IMSA con Chip Ganassi

Secondo gli ultimi rumour Kevin Magnussen approderà in IMSA con Chip Ganassi nel suo nuovo programma Cadillac DPi

magnussen imsa chip ganassi
credits: Twitter Kevin Magnussen

Dopo la fine del lungo rapporto tra Kevin Magnussen e la Haas, c’erano state diverse voci sul futuro del pilota danese, rimasto senza sedile dopo 7 anni in F1. In particolare lo stesso Magnussen aveva indicato un interesse nel WEC, come il compagno Grosjean, oppure in IndyCar.

Sebbene Magnussen sia stato in contatto con tutti le squadre della serie americana con posti ancora disponibili, è emerso tuttavia un problema di soldi per finanziare un sedile in IndyCar: infatti Jack&Jones che da sempre è lo sponsor personale di Magnussen non è nel mercato americano, e i team rimasti preferivano avere dei “pacchetti” di sponsor più sostanziosi.

Tuttavia Chip Ganassi ha preso al volo l’occasione per offrire al 28enne un posto come pilota Full Time nel nuovo team IMSA della grande squadra americana.

Recentemente Chip Ganassi Racing ha acquistato una Cadillac DPi per correre in IMSA nella top class il prossimo anno, tornando nell’endurance dopo una pausa di un anno, dovuta alla fine del programma Ford GT, e sostituendo Wayne Taylor Racing che dal prossimo anno sarà uno dei due team che schiereranno le Acura DPi.

La Cadillac del Wayne Taylor Racing [Foto: Autoweek] – Dal prossimo anno Chip Ganassi rileverà questa vettura, mentre WTR prenderà il programma Acura DPi

Magnussen imsa chip ganassi

Il debutto di Magnussen nell’endurance sarà quindi la 24 ore di Daytona il 30-31 gennaio, preceduta dai test il 3-5 gennaio, a cui seguiranno gli altri 9 appuntamenti del WeatherTech Sportscar Championship.

Ricordiamo come Jan Magnussen, padre di Kevin, sia già una leggenda del campionato americano, dopo le tantissime vittorie con Corvette dal 2004 al 2019, e certamente le sue relazioni nel paddock e con GM sono state utili a questo contratto.

Questa esperienza con i prototipi potrebbe essere d’altronde una rampa di lancio per un sedile in IndyCar nel 2022, com’è stata per altri piloti.

Van Der Zande confermato Full-Time, Dixon per le gare endurance Magnussen imsa chip ganassi

Il compagno di squadra di Magnussen è ancora ignoto: Wayne Taylor Racing ha liberato Ryan Briscoe e Renger Van Der Zande per il 2021, ma pare che quest’ultimo continuerà ad essere il pilota full-time in Chip Ganassi, dopo aver vinto con WTR ben due 24 ore di Daytona e due Petit Le Mans.

Il sei volte campione IndyCar Scott Dixon continuerà ad essere il terzo pilota per le gare endurance come ha fatto quest’anno in WTR, correndo la 24 ore di Daytona, Sebring, Watkins Glen e la Petit Le Mans.

Rimani aggiornato su tutte le notizie dal mondo Endurance e GT seguendoci sul canale Telegram dedicato.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

 

 

 

Francesco Ghiloni

Studente universitario di Chimica e grande appassionato di motorsport, specialmente di endurance.