Kia EV9 Concept, il suv rivoluzionario a Los Angeles

Kia EV9 Concept è il nuovo prototipo di un Suv 100% elettrico che farà da precursore per alcuni modelli della casa coreana: si ispira alla natura, ma è un concentrato di tecnologia

KIA EV9

Kia EV9 Concept debutta al Salone di Los Angeles, ed anticipa le linee del nuovo percorso stilistico che intraprenderà la casa coreana. Una delle più grandi novità portate in scena da Kia al Salone. La EV9 è un prototipo che utilizza il linguaggio stilistico  “Opposites United”, ispirato al mondo della natura. Elettrica? ovviamente. Trae ispirazione dalla natura, ed in particolare dall’elemento “acqua”. Gli ingegneri che hanno progettato questa vettura hanno realizzato tutte le finiture con materiali rispettosi dell’ambiente (plastica riciclata dalle reti da pesca, tessuto ricavato da fibre di lana usate e pelle vegan).

La carrozzeria è caratterizzata da linee molto spigolose, presenti perfino nei passaruota che ospitano cerchi da 22″. I gruppi ottici sono suddivisi in piccoli elementi che restano invisibili durante il giorno ed inseriti nella “Digital Tiger Face”. Le luci diurne sono verticali e riprendono quelle dei gruppi ottici posteriori. Se può sembrare impossibile integrare in una vettura dei pannelli solari, non lo è per questa vettura. Infatti, sono stati posizionati in una presa d’aria del cofano anteriore: il sistema di “creazione” dell’energia rilasciata alle batterie è utile nel momento in cui non si dovesse avere la possibilità di ricaricare la vettura. Sul tetto sono presenti mancorrenti a scomparsa, e ciò consente di ridurre la resistenza aerodinamica quando non sono utilizzati.

Tanta tecnologia anche nell’abitacolo

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lo spazio non manca, anche considerando le dimensioni. E’ lunga 4,93 metri, larga 2,05 m e dispone di un passo di 3,1 metri. Uno dei punti di forza di questa vettura è proprio l’abitabilità anche grazie alla piattaforma elettrica E-GMP, condivisa con la compagna EV6, del Gruppo Hyundai. All’interno non manca di certo la tecnologia. Cattura l’attenzione un display interattivo da 27 pollici, collegato a un sistema telematico che riesce a creare una connessione tra mondo reale e realtà virtuale. L’abitacolo è molto luminoso grazie al tetto panoramico.

Per chi si vuole godere un piccolo momento di relax potrà impostare la modalità “Pausa”, così da ruotare i sedili in modo da poter interagire con tutti i passeggeri. Per chi invece si vorrà godere il panorama, si potrà selezionare la configurazione “Enjoy Mode” che aprirà completamente il portellone posteriore, aumentando così l’interazione con il mondo esterno. E’ previsto il più avanzato livello di guida autonoma. Il volante può scomparire all’interno della plancia, trasformando l’abitacolo in un  salotto in movimento.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Milano Monza Motor Show torna a giugno, scopriamo le ultime novità!

Raffaella Pappa

Studentessa di Giurisprudenza presso LUISS Guido Carli, amante dei motori e responsabile della redazione Automotive di F1ingenerale