La F1 preoccupata per il Coronavirus: La prima TV annuncia di non andare in Vietnam

La televisione pubblica tedesca RTL ha annunciato nelle scorse ora di non coprire il Gran Premio del Vietnam per tutelare i propri inviati. Al momento confermato il GP in Vietnam, Italia, Singapore e Giappone. F1 coronavirus

F1 coronavirus
Lando Norris osserva il maxi schermo nel paddock di Monza – Foto Marco T. per F1INGENERALE

Dopo la quarantena del villaggi alle porte di Hanoi e la conferma della FIA che il GP del Vietnam si farà, le prime televisioni hanno preferito annullare la trasferta asiatica per evitare rischi di contagi per le proprie risorse. F1 coronavirus

La televisione tedesca ha comunque annunciato che seguirà il primo weekend vietnamita dalla Germania per permettere agli appassionati di seguire anche la terza gara della stagione.

Il virus del Coronavirus, il COVID-19, ha fatto registrare quasi 79.000 contagi e;oltre 2.000 decessi e nelle ultime ore si sta diffondendo in tutto il mondo. Per tutelare addetti ai lavori e atleti la FIA ha già dichiarato di sospendere il GP di Formula 1 in Cina e l’ e-prix di Formula E a Sanya,;ma non ha ritenuto opportuno sospendere anche la gara che si svolgerà a soli 40km dai villaggi in quarantena.

“Abbiamo una grande responsabilità con i nostri dipendenti”, ha dichiarato l’emittente tedesca.

“Ci siamo informati sulle notizie che arrivano da Hanoi, dopo un’analisi approfondita il rischio sembra troppo elevato. Siamo arrivati ​​a questa decisione anche dopo aver ricevuto delle informazioni ritenute affidabili non incoraggianti per i prossimi mesi in Vietnam”, riferisce RTL.

La prima gara di Formula 1 in Vietnam vivrà dunque una prima storica edizione condizionata dalla paura del Coronavirus, al momento nel paese sono stati registrati 16 infetti.

Siamo tutti annoiati senza i nostri sport preferiti, ma solo collaborando ANDRÀ TUTTO BENE.
Se non è indispensabile, RESTA A CASA!

Il calendario potrebbe ancora subire delle modifiche

Nelle ultime ore la FIA sta monitorando anche altre zone nel mondo colpite dal virus. Seppur con gare che si terranno nella seconda metà della stagione, preoccupa;la situazione in Italia con un crescente numero di contagi proprio nella regione che ospiterà il GP d’Italia.

Preoccupazione anche a Singapore con 89 persone infette, ma soprattutto in Giappone con Suzuka che ha il maggior numero di contagi dopo la Cina.

Seguici anche su Instagram

F1 | Per Ross Brawn il GP del Vietnam non è a rischio cancellazione per il coronavirus

F1 coronavirus

mm

Marco Talluto

Ingegnere Gestionale appassionato di Formula 1. Social Media Manager dal 2009 con la voglia di trasmettere la mia passione per il motorsport.