La rubrica del lunedì | Disastro Ferrari, così non va

Torna ‘La rubrica del lunedì’. Ogni settimana commenteremo il weekend appena trascorso, concentrandoci su un qualcosa di particolare. Disastro Ferrari, così non va.

Gran Premio Stiria Ferrari
Foto: essentiallysports

Poteva essere il weekend della svolta. Doveva essere il weekend della svolta. I dati raccolti settimana scorsa potevano aiutare, dovevano aiutare a capire meglio questa SF1000 che tanto sta deludendo. Gli aggiornamenti arrivati in anticipo sembravano poter aprire le porte a un weekend meno negativo di quello appena trascorso. Così non è stato, il Gran Premio di Stiria non ha fatto altro che rendere ancora più opaco il rosso di una Ferrari distante anni luce dai successi del passato.

La qualifica bagnata del sabato sembrava poter essere un’occasione per la scuderia di Maranello, una palla da prendere al balzo per cercare di ottenere qualcosa in più rispetto a sette giorni fa. Così non è stato. Ancora una volta una monoposto fuori dal Q3, questa volta quella di Leclerc. Ancora una volta una monoposto che non riesce a lottare per la pole, questa volta quella di Vettel. Un cielo, quello di Spielberg, grigio come gli umori di tecnici e tifosi della rossa, reso ancor più plumbeo dalla penalità inflitta alla giovane stella monegasca.

Questa Formula 1 si è dimostrata ancora una volta strana, con quel “that’s crazy” del team radio di Leclerc che sembra poter essere davvero il motto di questa stagione. C’era solo (tanto) da guadagnare. Sembrava impossibile poter peggiorare una qualifica tutt’altro che positiva. Invece no. Un primo giro nero come la livrea della Mercedes. Un contatto, quello tra i piloti Ferrari, che aveva più di una sfumatura brasiliana. Un contatto che sapeva molto di Interlagos. Due Ferrari fuori, entrambe, insieme, di nuovo. Sembra essere in un incubo che dura ormai da molto, troppo tempo. Un Gran Premio di Stiria che poteva, doveva essere una svolta per una Ferrari ancora una volta in difficoltà. Un altro disastro per la scuderia di Maranello. Disastro Ferrari, così non va proprio.

Seguici anche su Instagram

Tutti gli articoli della rubrica: ‘La rubrica del lunedì’

F1 | Le pagelle del GP di Stiria: Hamilton torna grande