La rubrica del lunedì | Historique

Torna ‘La rubrica del lunedì’. Ogni settimana commenteremo il weekend appena trascorso concentrandoci su un qualcosa di particolare. Due anni dopo torna il GP di Monaco, uno degli appuntamenti più storici della storia della F1.

GP Monaco F1
Foto: targetmotori

Una settimana di pausa tra Barcellona e Monte Carlo. Una settimana di pausa tra la pole numero cento di Lewis Hamilton e il ritorno di uno degli appuntamenti più famosi della storia della Formula 1. Due anni dopo l’ultima volta il GP di Monaco torna a far parte del calendario di F1. Lo scorso anno quello monegasco era stato uno dei primi eventi ad essere annullati causa Covid. In questa stagione il Circus farà di nuovo tappa sul circuito cittadino più famoso al mondo. Dalla pole position di Ayrton Senna ai sorpassi di Leclerc. Monaco vuol dire storia.


Leggi anche: La rubrica del lunedì | In gabbia


Un circuito storico. Il più famoso tra quelli cittadini. Curve conosciute da tutti, sedi negli anni di eventi passati alla storia. Dal ‘giro perfetto’ di Ayrton Senna durante le qualifiche nel 1988 ai sorpassi di Charles Leclerc all’interno de ‘La Rascasse’. Per il pilota monegasco sarà l’occasione per ottenere i suoi primi punti sul circuito di casa da quando è in Formula 1. Nel 2018 un problema meccanico lo costrinse al ritiro mentre nel 2019 un errore al muretto Ferrari durante il Q1 lo portò a dover compiere manovre azzardate in gara con conseguente foratura. Sarà molto interessante vedere come si comporterà quella SF21 che si è dimostrata molto competitiva nel terzo settore di Barcellona. La Ferrari non vince a Monaco dal 2017. Era l’anno del duello Vettel-Hamilton. SF70H contro W09.

Quattro anni dopo la Formula 1 torna a vivere un duello come quello dei due piloti che hanno segnato il secondo decennio degli anni Duemila. Non c’è più il tedesco a fronteggiare Hamilton ma un Verstappen che per la prima volta in carriera sa di poter ambire in maniera concreta al Mondiale. Per l’olandese il weekend di Montecarlo ha rappresentato (poche) gioie e (tanti) dolori fino ad ora. Più volte è stato dato per favorito ed altrettante volte ha commesso errori. Dall’impatto con le barriere durante l’ultima sessione di prove nel 2018 al contatto con Bottas in Pit Lane nel 2019. Sarà interessante vedere se finalmente ha raggiunto quella maturità sportiva indispensabile per laurearsi campione.

Un appuntamento atteso da tutti gli appassionati. Un appuntamento che saprà sicuramente emozionare. Il quinto atto del duello Hamilton-Verstappen. Il Gran Premio di casa per Charles Leclerc. Due anni dopo l’ultima volta torna il GP di Monaco. Curve storiche per un evento unico. Bentornata Monte Carlo. Historique.

Seguici anche su Instagram

Tutti gli articoli della rubrica: ‘La rubrica del lunedì’