LANCIA DELTA INTEGRALE: il ritorno di un mito

Un team francese, GCK, ha ufficializzato la partecipazione al Mondiale Fia Rallycross 2022 con una vettura Italiana o noi cara, la Lancia Delta Integrale.

Delta EVO-e RX

Chi avrebbe mai immaginato una cosa del genere? Eppure è successo. La Lancia Delta Integrale torna nelle competizioni. Si, avete letto bene, nelle competizioni. Nel 2022, infatti, parteciperà al Mondiale Fia Rallycross. L’ auto monterà due motori elettrici per una potenza massima di 680CV e una coppia di 880Nm.

Neanche a farlo apposta, proprio qualche settimana fa il responsabile Lancia, Napolitano, parlò del ritorno della Delta a listino, anche se questa volta senza il motore termico ma elettrico. 

Vi lascio qui i due articoli che le abbiamo dedicato in queste ultime settimane:(piano rilancio)LANCIA: ecco il PIANO di RILANCIO (Nuova Delta)Nuova LANCIA DELTA: Torna UFFICIALMENTE in versione ELETTRICA!

Ma perché con tutte le auto scegliere la Delta? I responsabili hanno risposto così:

“Abbiamo scelto la Delta Integrale perché è un’auto che ci ha fatto sognare. È l’auto da rally per eccellenza ed è tuttora molto popolare.

Il motorsport sta affrontando cambiamenti importanti e ci teniamo a fare la nostra parte. Il nuovo regolamento renderà il WRX una delle discipline più attente all’ambiente in tutto il panorama motoristico”.


LEGGI ANCHE: Concept car di ieri e di oggi: all’ avanguardia nella tecnologia e nel design


 

Lancia
Delta EVO-e RX

 


PER RIMANERE AGGIORNATO SUL MONDO DEI MOTORI TI RICORDIAMO CHE PUOI SEGUIRCI ANCHE SUI NOSTRI CANALI SOCIAL: Seguici anche su Instagram