L’Autodromo di Monza diventa un check point clinico: allestita area triage

Per aiutare il sistema sanitario nella gestione della pandemia, nell’Autodromo di Monza è stato organizzato un check point clinico per il triage.

autodromo monza triage
L’emergenza coronavirus torna a pressare il sistema sanitario. Per provare a gestire meglio la pandemia, all’interno dell’Autodromo di Monza è stato allestito un centro medico per il triage.
Il check point clinico, posizionato tra la pit lane e il centro medico dell’autodromo, accoglierà le ambulanze. Qui gli operatori sanitari effettueranno il triage per i pazienti meno gravi, valutati come codici verdi.
Nel momento in cui si riscontrasse il sospetto di un caso positivo, sarà possibile effettuare un tampone di controllo. Dopodiché, se previsto, il paziente giungerà verso i presidi ospedalieri della regione Lombardia.
Tale accorgimento è utile per sgravare i presidi ospedalieri della Brianza, come ad esempio il San Gerardo di Monza costretto, come riporta MonzaToday, a sospendere temporaneamente l’accettazione dei casi meno gravi.
Nella giornata di lunedì 9 novembre il tracciato brianzolo ha già visto una ventina di ambulanze giungere presso il centro medico allestito al suo interno.
“Come ACI e SIAS abbiamo aderito immediatamente alla richiesta di aiuto che ci è giunta e ci siamo messi al servizio della stessa comunità di cui l’Autodromo fa parte. Abbiamo pertanto predisposto in tempi celeri un protocollo di intesa con AREU per una collaborazione reciproca”.
“Anche nei momenti di grave necessità come quelli che stiamo affrontando, il nostro impianto è a disposizione dei Monzesi. Cerchiamo allo stesso tempo di mantenere i nostri impegni come circuito, nella garanzia di un’assoluta sicurezza sanitaria, ha commentato Alessandra Zinno, Direttore Generale dell’Autodromo.“Ringrazio l’Autodromo Nazionale Monza che, grazie al suo supporto logistico, ci ha permesso di allestire un check point clinico avanzato. Il centro si sta rivelando di assoluta importanza per sgravare i pronto soccorso dell’area metropolitana”. Così ha parlato Alberto Zoli, Direttore Generale dell’Azienda Regionale di Emergenza Urgenza.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

 

https://f1ingenerale.com/f1-gp-turchia-racing-point-weekend-cruciale-per-mantenere-la-p3-nel-campionato-stroll-sono-carico/

Francesco Rapetti

Aspirante giornalista, studente di Scienze Politiche all'Università di Genova. Appassionato di Formula 1 fin da piccolo.